PAGELLE e TABELLINO Liverpool-Napoli 2-0: Viking Ostigard, Osimhen braccato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:57

Il primo tempo del Napoli ad Anfield è solido contro un buon Liverpool: nel finale i due gol del Liverpool non fanno la differenza

PAGELLE LIVERPOOL

Alisson 6.5 – Sempre presente quando serve

Alexander-Arnold 5.5 – Si vede poco, più impegnato su Kvara: anche nervoso a tratti (87′ Ramsay sv)

Konate 7 – Duro, ma anche bello da vedere quando si alza per impostare: perfetto su Osimhen nella ripresa

Van Dijk 6.5 – Bel duello con Osimhen, il nigeriano assaggia le gambe di un campione

Tsimikas 6.5 – Spinge molto e trova asse interessante con Jones

Fabinho 5 – Tanto lavoro per sradicare il pallone al Napoli. Si abbassa la qualità del suo lavoro ed il Napoli trova più spazi, diventa quasi il punto debole

Milner 5.5 – Qualche difficoltà in più a chiudere nel primo tempo. Esce per i postumi di una botta (48′ Elliott 5 – Vorrebbe avere un baricentro più alto, si segnala essenzialmente per un tiro che finisce nella Kop)

Thiago 6.5 – La qualità che esprime è sempre meravigliosa (87′ Bajcetic sv)

Jones 5.5 – Sbaglia una buona chance in avvio, ma resta un ottimo fattore. Esce quando inizia a calare (73′ Nunez 6 – Svetta in area creando l’occasione del gol)

Salah 7 – Mette in difficoltà Olivera e non solo. Trova il tap in vittoria

Firmino 6.5 – Buon lavoro da boa (87′ Carvalho sv)

All. Klopp 6.5 – Fa quello che può in una stagione molto complessa: porta a casa un buon secondo posto

PAGELLE NAPOLI

Meret 7.5 – Parata straordinaria nel finale di frazione ma a gioco fermo su Salah, reattivo su Thiago. Si ripete in avvio di ripresa e fa un miracolo su Nunez mentre nulla può sulla ribattuta di Salah nel finale

Di Lorenzo 6.5 – Costretto a fare tanta fase difensiva e vivere in ambasce su James: il capitano cresce e riesce anche ad impostare e sgasare

Ostigard 8 – Svetta sempre di testa quando serve. Segna un gol bellissimo di testa, ma è in offside di 8, al massimo 9 millimetri. Decisivo in una carambola in area e cancella anche nel finale il 2-0

Kim MinJae 6 – Lavora su Firminio con forza e costanza: sempre precisissimo. Altro step di crescita fatto. Sul gol del Liverpool è travolto dal blocco reds, non può nulla

Mathias Olivera 6.5 – Trovarsi un Salah che ha voglia di riprendersi non è impresa facile: migliora nettamente col passare dei minuti

Ndombele 6 – Qualche buona ricerca della palla filtrante, meglio in appoggio che in interdizione. Cresce nella ripresa (88′ Raspadori sv)

Lobotka 7.5 – Sempre la solita lucidità nelle due fasi: nella ripresa sale ancora di fosforo e di rendimento. Altra gara top (82′ Zielinski sv)

Anguissa 5.5 – Penalizzato dal ritardo di condizione, non può esser quel mostro visto prima dell’infortunio

Politano 6 – Supporto in fase difensiva e qualche buona giocata. Serata senza grandi acuti ma positiva (70′ Lozano 6 – Entra con il piglio giusto)

Osimhen 6 – La battaglia con Van Dijk monopolizza il suo primo tempo: nella ripresa si passa su Konate ed è ancora più complesso, ma crea spazi (88′ Simeone sv)

Kvaratskhelia 6.5 – Primo tocco della partita e della carriera ad Anfield? Un tunnel ad Alexander-Arnold. Primo tempo di guizzi importanti. Nella ripresa si esalta con qualche spazio in più e solo un intervento alla disperata di Alexander-Arnold gli cancella il gol  (82′ Elmas sv)

All. Spalletti 6.5 – Si qualifica da primo nel girone. Approfitta che non sia il miglior Liverpool degli ultimi anni e sigla un’impresa quasi impensabile. Ora gli ottavi, da primo. Poco importa che sia arrivata una sconfitta

PAGELLA ARBITRO

Stieler 6 – Segue bene la gara

TABELLINO

RETI: 85′ Salah

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold (87′ Ramsay), Konate, Van Dijk, Tsimikas; Fabinho, Milner (48′ Elliott), Thiago (87′ Bajcetic); Jones (73′ Nunez), Salah, Firmino (87′ Carvalho). A disposizione: Adrian, Kelleher, Gomez, Elliott, Ramsay, Robertson, Nunez, Carvalho, Bajcetic, Phillips. All. Klopp
NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Ostigard, Kim MinJae, Mathias Olivera; Ndombele (88′ Raspadori), Lobotka, Anguissa (82′ Zielinski); Politano (70′ Lozano), Osimhen (88′ Simeone), Kvaratskhelia (82′ Elmas). A disposizione: Idasiak, Sirigu, Juan Jesus, Mario Rui, Elmas, Lozano, Simeone, Zielinski, Zerbin, Zanoli, Gaetano, Raspadori. All. Spalletti
ARBITRO: Tobias Stieler (GER)
AMMONITI: Konate, Alexander-Arnold, Nunez
ESPULSI: