Spalletti gonfia il petto: “Prestazione straordinaria: ci è mancato questo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:33

Le parole di Spalletti nel post partita di Liverpool-Napoli. Ecco quanto dichiarato dal tecnico degli Azzurri ai microfoni di Sky.

Il Napoli è uscito sconfitto ma assolutamente non ridimensionato dalla trasferta di Liverpool. Il 2-0 con cui gli uomini di Klopp si sono imposti non rende merito alla consapevolezza con cui gli Azzurri hanno affrontato a viso aperto i Reds, senza alcun timore reverenziale, ed anzi creando in diverse circostanze le occasioni per far male alla difesa degli inglesi. Intervistato ai microfoni di Sky, Luciano Spalletti non può non essere soddisfatto della prova dei suoi:

Spalletti gonfia il petto: "Prestazione straordinaria: ci è mancato questo"
Luciano Spalletti a Sky

PARTITA – “Grandissima prestazione, per gran parte della partita abbiamo anche tenuto palla bene, creando ipotetiche situazioni per andare a concludere. Abbiamo mantenuto la partita in equilibrio totale, senza andare mai in raffano. Questo è stato fondamentale. All’ultimo la squadra mi sembrava che la squadra volesse accontentarsi. Ho fatto dei cambi in modo tale da mantenere il livello di freschezza.

MANCANZA di CONVINZIONE? “Secondo me da un punto di vista della mentalità, proprio quando era tranquilla, era lì il momento di poter forzare, anche perché non c’era nulla da perdere. Loro sono più bravi a fare questo, a mantenere alto il rimo per 95 minuti. Le valutazioni da parte nostra sono state fatte in modo involontario.”

GRUPPO“Gruppo forte, perché poi venire qui a fare la partita che abbiamo fatto per lunghi tratti della gara è simbolo di convinzione, di consapevolezza. Per avere il documento che ti dice che sei veramente forte, ci è mancato poco.”

NAPOLI PRIMO“Grande risultato, fase a gironi condotta in maniera stratosferica.”

TRASFERTA BERGAMO“Anche fisicamente oggi abbiamo retto molto bene, da un punto di vista di difficoltà delle palle inattive siamo andati a prendere goal. Quello è un momento dove se non hai struttura, fisicità vai in difficoltà: lì ci vogliono centimetri, muscoli, watt ed anche in quello siamo stati bravissimi. Si esce da questa partita con la conferma di essere una squadra forte, e ora c’è solo da recuperare energie.”