C’è già il prezzo, la Juventus ha un solo ostacolo da superare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:57

Prezzo già fissato per la nuova stella, la Juventus vigila con attenzione: c’è però un ostacolo da superare

In stagione ha già collezionato 11 reti e incanalato una serie di prestazioni che hanno attirato l’interesse, tra gli altri, del ct della nazionale francese Didier Deschamps.

Juve, Terrier nel mirino delle big di Premier
Dirigenza Juventus ©LaPresse

Non solo il tecnico transalpino però è rimasto impressionato da questo inizio di stagione di Martin Terrier, perché l’ala del Rennes si sta piano piano conquistando estimatori in tutto il panorama europeo. Acquistato dal Lione nell’estate 2020, con il club bretone il classe 1997 si sta definitivamente consacrando. La scorsa stagione aveva siglato 21 reti in 37 giornate. Quest’anno siamo già ad 8 gol in 13 partite, senza contare i 3 gol in Europa League (in 5 gare). Numeri super per l’ala sinistra, in grado però di giocare su tutto il fronte offensivo.

Calciomercato Juve, Terrier osservato speciale: c’è la fila in Premier League

Numeri che hanno attirato, appunto, l’interesse di numerosi club. Come sottolinea ’90min.com’, sono soprattutto le società della Premier League ad essere interessate. Liverpool, Newcastle e Leeds hanno già contattato il Rennes in estate, ma la società transalpina non ha voluto cedere. Oltre a questi tre club, anche Manchester United, Arsenal, Wolverhampton, Leicester e Aston Villa hanno seguito con attenzione il giocatore dal vivo nelle ultime settimane.

Juve, Terrier nel mirino delle big di Premier
Martin Terrier ©LaPresse

Ma Terrier non piace solo in Inghilterra. Anche club italiani e tedeschi starebbero seguendo con attenzione il giocatore transalpino. Sulle sue tracce ci sarebbe la Juventus, anche se in rosa ha già un giocatore dalle caratteristiche simili come Federico Chiesa. I bianconeri però seguono con attenzione la situazione del transalpino, vista anche la necessità di alternative in attacco. A complicare le cose e ad avvantaggiare gli inglesi c’è però il prezzo fatto dal Rennes. Il club bretone infatti vorrebbe incassare dalla cessione non meno di 35 milioni di euro. Una cifra che molto difficilmente le società di Serie A potrebbero sborsare, specialmente a gennaio. Il Rennes aspetta, anche perché nel caso potrebbe già avere pronto il sostituto, quell’Amine Gouiri del Nizza che tanto piace in Bretagna e che è seguito, anche lui, da tanti top club italiani come Juventus, Roma e Milan.