Di Maria è già un ricordo: spinto via, il sostituto è pronto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:13

Angel Di Maria ha confermato di voler rispettare il contratto con la Juventus fino a giugno. Intanto, il sostituto è pronto

Ancora fermo ai box per infortunio, l’ennesimo in questo inizio di stagione, Angel Di Maria non è riuscito a fornire alla Juventus di Massimiliano Allegri, che lo ha voluto a tutti i costi, il rendimento che tutti si aspettavano.

Di Maria è già un ricordo: il colpo di mercato che non ti aspetti
La smorfia di Angel Di Maria ©️ LaPresse

Il 34enne di Rosario si è procurato un infortunio al bicipite femorale in Champions League contro il Maccabi Haifa l’11 di ottobre e da allora non si è più visto in campo. Difficile che possa tornare prima della pausa per i Mondiali in Qatar, anche perché l’obiettivo del calciatore è quello di presentarsi in forma proprio in ottica convocazione alla kermesse intercontinentale con la Nazionale argentina guidata dal commissario tecnico Lionel Scaloni. Di Maria, dopo una lunga ed estenuante trattativa, l’estate scorsa ha firmato un contratto annuale con la Juventus, ma tutti questi stop e la stagione non proprio esaltante dei bianconeri, hanno fatto pensare ad un addio a gennaio del calciatore. A gettare ulteriore benzina sul fuoco, proprio le parole del calciatore che ha dichiarato di voler tornare, un giorno, al Rosario Central, club dove è cresciuto e lanciato nel calcio che conta. Nessuna novità espressa dal calciatore, ma la tempistica ha fatto un po’ discutere.

In ogni caso, Calciomercato.it aveva già escluso la possibilità di un addio anticipato di Di Maria nella prossima sessione di calciomercato il 19 ottobre scorso. Successivamente, attraverso un post su Instagram, l’ex Paris Saint-Germain ha confermato quanto riportato dalla nostra redazione: “Non so chi ha inventato le voci che parto a gennaio, le mie dichiarazioni che avete letto e sentito dove dico che andrò in pensione al Rosario Central (il club da cui sono partito) sono recenti, ma sono dichiarazioni che ho fatto dal giorno in cui sono arrivato per la prima volta a giocare qui in Europa nel 2007. Ciò non significa che voglio partire OGGI, né partirò a gennaio, per favore smettete di inventare notizie”

Juventus, pronto il sostituto di Di Maria: è un affarone
Prima da titolare per Soulé in Serie A ©️ LaPresse

Juventus, pronto il sostituto di Di Maria: è un affarone

In ogni caso, quello che appare certo è che la Juventus e Di Maria a giugno si separeranno comunque andranno le cose. E la società avrà bisogno di un calciatore che vada a sostituire proprio il funambolico esterno d’attacco argentino. Ma la soluzione, questa volta, la Juve potrebbe averla in casa e risponde al nome di Matias Soulé. A Lecce, il 19enne connazionale di Di Maria ha giocato la sua prima partita da titolare in Serie A. Ottantasette minuti di qualità e giocate in una squadra farcita di elementi giovanissimi, come Miretti, Iling e il decisivo Fagioli, prima di essere fermato dai crampi.

Già nelle giovanili, Soulé si è messo in mostra, tanto da conquistare una chiamata nella Nazionale maggiore dell’Argentina da parte di Scaloni. Adesso, con Allegri che ha deciso di dare spazio ai giovani rampanti che spingono alle spalle di calciatori già affermati, Soulé può ritagliarsi uno spazio importante nella stagione in corso, complice anche il ko di Di Maria, visto che la posizione in campo preferita dall’ex Velez è proprio quella di esterno d’attacco destro a piede invertito, pronto a rientrare sul sinistro e ad inventare giocate e assist. È chiaro, è ancora troppo presto, ma le premesse ci sono tutte: Soulé può prendersi la Juve, per ora da qui al 13 novembre. Poi, chissà…