Juventus, risveglio amaro: Allegri perde i due giocatori migliori

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:55

L’emergenza in casa Juventus continua a bersagliare i bianconeri: nuovo doppio stop che fa preoccupare Allegri

Il weekend di Serie A, in campo, ha riservato ottime notizie alla Juventus. I bianconeri, a Lecce, hanno trovato la terza vittoria consecutiva, in un contesto complicato da numerosissime assenze.

Guai senza fine per Allegri: altro doppio stop
Massimiliano Allegri © LaPresse

E hanno accolto risultati favorevoli dagli altri campi, con la sconfitta della Lazio, soprattutto, che permette di accorciare in maniera decisa sulla zona Champions. Compagine piemontese ritornata a soli due punti, al momento, dal quarto posto, con l’ipotesi di un -3 nella peggiore delle ipotesi se oggi la Roma dovesse vincere a Verona. Ma fuori dal campo, per Allegri continuano i problemi.

Nella giornata di ieri, infatti, gli infortuni di McKennie e Iling-Junior hanno allungato la lista di indisponibili per la sfida di mercoledì contro il Psg. Degli assenti di sabato, i bianconeri, contro i francesi in Champions League, recupereranno soltanto Locatelli, che non era infortunato ma ha marcato visita per problemi personali. E anche in vista del big match di domenica prossima contro l’Inter la situazione si fa ulteriormente complicata, con notizie che mettono ancor più nei guai Allegri.

Juventus, si ferma di nuovo Pogba: e scatta anche l’allarme Vlahovic, infermeria strapiena per Allegri

Guai senza fine per Allegri: altro doppio stop
Paul Pogba © LaPresse

La ‘Gazzetta dello Sport’ fa il punto su Paul Pogba e Dusan Vlahovic. Allegri aveva già anticipato che sarebbe stato difficile rivedere il francese in campo nelle prossime settimane, ora il centrocampista è di nuovo alle prese con un problema muscolare. Un sovraccarico che lo toglie definitivamente di mezzo anche per le gare con Verona e Lazio della settimana prossima e che ne mette a rischio anche la convocazione per i Mondiali in Qatar. Prosegue il 2022 horribilis di Pogba e alla Continassa sono in ansia, adesso, anche per Vlahovic. Il problema muscolare accusato al termine della gara con il Benfica potrebbe nascondere un riacutizzarsi della pubalgia patita a fine stagione scorsa e fargli saltare anche il big match di domenica prossima con l’Inter, decisivo per dare sostanza ai propositi di risalita in campionato. E tra i vari Chiesa, Di Maria, De Sciglio, Bremer assenti a vario titolo, soltanto per il brasiliano ci sono possibilità di un recupero contro i nerazzurri.