Esce in lacrime per infortunio: ora rischia il Mondiale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:45

Brutta tegola per Diego Pablo Simeone che perde Alvaro Morata, uscito in lacrime nella gara dell’Atletico Madrid contro il Cadiz. Pesante ko che mette in apprensione anche la Spagna per il Mondiale

L’Atletico Madrid dopo la cocente delusione per l’eliminazione prematura dalla Champions League torna in campo in Liga dove sta affrontando oggi pomeriggio nell’anticipo del sabato il Cadice in trasferta. Partita importante per provare subito a reagire dopo la debacle europea di cui sono stati protagonisti gli uomini di Diego Pablo Simeone.

Atletico Madrid, Morata esce in lacrime
Mondiale © LaPresse

Il tecnico argentino si è affidato tra gli altri anche all’ex juventino Alvaro Morata, al centro dell’attacco in coppia con l’albiceleste Angel Correa. Non è però durata molto la partita dell’attaccante spagnolo che è finito ko costretto al campo dopo appena 10 minuti.

Atletico Madrid, Morata esce in lacrime
Simeone © LaPresse

Morata è uscito dal campo in lacrime sostituito da Cunha in seguito ad un pestone incassato da un calciatore avversario. L’ex juventino ha provato a continuare la sua gara ma senza riuscirci, e dovendo alzare prontamente bandiera bianca. In apprensione quindi non solo l’Atletico ma anche la stessa Spagna di Luis Enrique che incassa questa brutta notizia a 22 giorni dall’inizio del Mondiale e a 25 dall’esordio ufficiale della ‘Roja’ che per la prima gara scenderà in campo mercoledì 23 novembre alle 17.00 contro la Costa Rica.

Dolore e preoccupazione nel volto di Morata, uscito comunque sulle sue gambe accompagnato dal medico della squadra. Le sue condizioni, al di là del comprensibile spavento, andranno valutato nel dettaglio nelle prossime ore per capire la reale entità del problema arrivato oggi pomeriggio. Sia Simeone che soprattutto Luis Enrique attendono. È infatti evidente l’importanza di Morata soprattutto nell’economia del gioco della selezione iberica, che non ha tantissima scelta nelle alternative.