Allegri annuncia: “Vlahovic non ha recuperato”. Brutte notizie anche per Pogba e Chiesa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:23

Le dichiarazioni del tecnico bianconero alla vigilia del match di Serie A contro i salentini. Ecco le sue parole alla stampa

La Juventus di Massimiliano Allegri è chiamata a rialzare la testa, ancora una volta. I bianconeri sono reduci dall’eliminazione dall’eliminazione dalla Champions League, dopo il ko contro il Benfica.

Lecce-Juve: Massimiliano Allegri in conferenza
Massimiliano Allegri in conferenza

Domani Danilo e compagni sfideranno in Puglia, alle ore 18.00, il Lecce. Il tecnico della Juventus presenta la partita in conferenza stampa.

Allegri parte subito con un annuncio importante: “Vlahovic non ha recuperato dal dolore all’adduttore o al pube. Anche Locatelli non è a disposizione per motivi personali. Abbiamo giocatori pronti per affrontare una squadra organizzata e che ha interpreti molto veloci. La rabbia per l’eliminazione in Champions League dobbiamo portarcela avanti per tutto il resto del campionato”.

Allegri continua a parlare del percorso europeo: “Pensare all’Europa League non ha alcun senso. Dobbiamo pensare al campionato, perché il Lecce è una squadra con buone qualità e ben organizzata. Dovremo stare attenti ai loro contropiede. Una valutazione sulla prima parte di stagione? Capitano queste situazioni, noi ora dobbiamo solo lavorare. Non dobbiamo provare frustrazione, altrimenti non ne veniamo fuori. Domani sarà una partita difficile e dovremo giocare da squadra, mostrando grande compattezza”.

Il tecnico livornese parla anche dei giovani che hanno mostrato ottimi segnali: “Sono la strada per ripartire? Prima cosa di tutto, in tutte le situazioni negative c’è sempre qualcosa di positivo. Il settore giovanile della Juventus sta lavorando bene. Per una sola partita non si può stravolgere tutto. Magari domani gioca qualche giocatore con meno esperienza. Iling-Junior può giocare a destra, ma rende meglio a sinistra”.

Sulle condizioni di Pogba e Chiesa e sull’assenza di Locatelli a centrocampo, Allegri spiega: “Andremo in 19 con 16 di movimento e 3 portieri. Siamo pronti per giocare la partita contro il Lecce e tutti faremo qualcosa in più per ottenere il risultato. Domani Pogba e Chiesa non saranno convocati. Non ci saranno mercoledì e nemmeno con l’Inter, ma sarà anche molto difficile che ci siano contro Il Verona e la Lazio. Devo decidere domani su Miretti e Fagioli“.

Allegri in conferenza parla ancora del difficile inizio di stagione

Allegri annuncia: "Vlahovic non ha recuperato". Brutte notizie per Pogba e Chiesa
Allegri ©LaPresse

Allegri continua a parlare di un inizio di stagione molto negativo: “Non mi piacciono gli alibi. Stiamo facendo una stagione dove in campionato siamo in ritardo rispetto alle altre. Abbiamo fatto male in Champions, mentre in campionato abbiamo tempo di recuperare. Non ci sentiamo accerchiati, ma si tratta di un momento di difficoltà come è capitato anche ad altri. La Juventus è diversa, le difficoltà qui si accentuano. Ho un gruppo di ragazzi che hanno delle qualità umane importanti. Domani speriamo di fare risultato”.

Sulla corsa scudetto, il tecnico livornese è chiaro: “Siamo all’undicesima giornata e parlare di scudetto serve a poco. Dobbiamo subito rialzarci dopo una batosta importante. Domani abbiamo un’opportunità importante per farlo”. E sugli infortuni: “Il nostro obiettivo è portare la Juventus più avanti possibile, poi possono capitare dei contrattempi che nessuno può prevedere. Bisogna trovare delle soluzioni”.

Infine, Allegri non si è sbilanciato anche sulla coppia d’attacco: “Milik e Kean insieme davanti? L’importante domani sarà fare una partita da squadra, solidi. Dobbiamo avere fiducia  e cambiare l’attuale visione delle cose Facciamo gli ultimi 12 giorni e poi arriveremo a gennaio con tutti a disposizione”.