Scontro Juve-Milan, ha chiesto la cessione: “Non può più rimanere”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:49

Si infiamma il duello tra i due club italiani in vista delle prossime sessioni di mercato dopo le ultime dichiarazioni sul calciatore

Momenti diametralmente opposti per Juventus e Milan, ma necessità simili sul mercato. E’ evidente che le due formazioni stanno attraversando dei periodi sensibilmente diversi alla luce degli ultimi risultati ottenuti tra Serie A e Champions League.

Calciomercato Juve e Milan, Pulisic è l'opportunità dal Chelsea
Stefano Pioli ©LaPresse

La formazione di Stefano Pioli si trova attualmente al secondo posto e sta pedinando il Napoli in vetta alla classifica, oltre ad essere ad un passo dalla qualificazione agli ottavi di finale in Champions. Quella di Massimiliano Allegri si trova invece fuori dalla zona Europa in campionato e già eliminata dalla fase a gironi a causa dell’ultima sconfitta incassata martedì in Portogallo contro il Benfica.

Sul mercato – come dicevamo – diversi obiettivi sono però condivisi sulle agende di entrambe le dirigenze. Per la prossima estate, ad esempio, sia Juventus che Milan potrebbero andare a caccia di un esterno d’attacco. I bianconeri perderanno con molta probabilità Di Maria per la scadenza del contratto, mentre i rossoneri vorrebbero andare oltre Messias e Saelemaekers per regalarsi un laterale destro dal profilo internazionale.

Calciomercato Juve e Milan, Pulisic è l’opportunità dal Chelsea

Calciomercato Juve e Milan, Pulisic è l'opportunità dal Chelsea
Christian Pulisic ©LaPresse

Uno dei nomi già sondati da Juve e Milan è quello di Christian Pulisic del Chelsea. In scadenza nel giugno 2024, l’esterno statunitense non è pienamente soddisfatto del ruolo che si è ritagliato allo Stamford Bridge nelle ultime stagioni e del minutaggio che gli è stato riservato prima da Tuchel e poi da Potter in questo primo scorcio della nuova annata.

Del suo stesso avviso, ai microfoni della ‘CBS’, è stato l’ex calciatore Jamie Carragher:Vedere Pulisic in un club minore? Al 100%. E penso solo che sia in una fase in cui ci sono stati alcuni cambiamenti a livello tecnico. Sembra che abbia più possibilità con Potter, ma non solo lui, penso che Graham Potter sia un manager che cambia visione ad ogni partita, in modo che tutti abbiano una possibilità. Quindi potrebbe sentirsi come se avesse più un’opportunità per dimostrare al tecnico che può essere un titolare”.

L’ex difensore e colonna del Liverpool ha suggerito a Pulisic di prendere seriamente in considerazione un trasferimento: “E’  lì da qualche anno e non gli è andata tanto bene, forse perché il Dortmund è di un livello inferiore al Chelsea che invece è una squadra che compete per vincere la Champions League. Ma alla fine devi prendere una decisione e non credo che possa continuare a rimanere nel ruolo in cui è stato negli ultimi due o tre anni“.