Preferisce andare alla Juventus: il colpo che affossa il Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:54

L’ennesimo duello tra Juve e Milan può arrivare alla stretta decisiva per un campione

Juventus e Milan in campionato sono divise da ben sette punti, che dopo undici partite di sicuro è un distacco già eccessivo viste le aspettative bianconere. La squadra di Allegri arriva da due vittorie di fila, ma i rossoneri non si fermano e contro il Monza hanno trovato il quarto successo consecutivo. Tra cui c’è stato anche quello nello scontro diretto.

pioli allegri milan juventus asensio calciomercato.it 20221024
Pioli e Allegri © LaPresse

Due club da cui ci si aspetta molto anche in chiave scudetto e che daranno vista pure a diversi scontri di calciomercato. È stato così negli ultimi mesi, per quanto i rapporti tra le società siano storicamente abbastanza buoni. E lo dimostrano anche gli affari del passato recente, da Bonucci a Higuain. Per entrambe qualche lacuna è rimasta e l’occhio è sempre ben centrato sulle possibili occasioni a zero. Ce ne sono tante, ma Juve e Milan hanno in comune il pallino Marco Asensio, su cui dalla Spagna arrivano sviluppi importanti. I bianconeri vogliono aggiungere altra qualità in attacco, il classe ’92 può giocare sia a destra che a sinistra. Sarebbe l’erede ideale di Angel Di Maria, che a giugno dovrebbe lasciare Torino dopo l’unico anno di contratto firmato.

No al Barcellona, Asensio vuole l’Italia: Juve favorita sul Milan

Asensio © LaPresse

Allo stesso tempo il Milan cerca giocatori affidabili e soprattutto di qualità e caratura internazionale per la trequarti. A destra Asensio farebbe incredibilmente comodo, senza contare che la questione Leao è sempre in ballo e i rossoneri non possono dormire sonni tranquilli. Il che vuol dire che il giocatore del Real Madrid potrebbe tornare più che utile in caso di addio del portoghese. E allora via alle danze, visto che il 30enne spagnolo non rinnoverà con i Blancos, ha capito che per lui non c’è più spazio con Ancelotti e vuole andare via per rilanciarsi.

Tra l’altro l’agente di Asensio è proprio Jorge Mendes, coinvolto in qualche modo anche nella questione rinnovo Leao. Juventus e Milan lo seguono da diverse stagioni, in ogni sessione è sembrato un po’ più vicino. Questa può essere la volta buona, ma da tenere in considerazione ci sono sia la Premier che il Barcellona. Secondo ‘todofichajes.com’, però, Asensio non sarebbe convinto del progetto tecnico blaugrana e per questo avrebbe dato la sua preferenza alla Serie A quindi a Milan e soprattutto Juve, che sembra in vantaggio per ora. Senza contare che il passato al Real per lui conta molto in questa scelta. Secondo il portale spagnolo, Mendes avrebbe già fatto sapere di essere orientato sul lavoro che porta alle due piste italiane.