TV PLAY | Ripescaggio Italia ed esclusione Iran: “Precedente incredibile”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:30

Le parole a TV PLAY di Enzo Bucchioni sulla possibile esclusione dell’Iran ai Mondiali, con conseguente eventuale ripescaggio dell’Italia.

Oltre alle prossime gare di Serie A – con Juventus-Empoli che da poco si è chiusa con il largo successo dei bianconeri – è la possibile esclusione dell’Iran ai Mondiali a catalizzare in maniera quasi spasmodica l’attenzione mediatica.

Bucchioni a TV PLAY

Come riportato da calciomercato.it, al tavolo della riunione che vedrà protagonisti i principali organi della FIFA sarà inevitabilmente preso in considerazione il tema riguardante la situazione extra-campo in Iran. La violazione dei diritti umani rappresenta purtroppo una tematica ritornata prepotentemente d’attualità, che potrebbe anche avere ripercussioni sulla sfera sportiva, con l’esclusione dell‘Iran dai Mondiali. Spiraglio molto poco praticabile, ma che comunque non può non essere preso in considerazione. A quel punto una wild card per l’Italia diventerebbe di stretta d’attualità. Per adesso il condizionale è d’obbligo, ma la situazione avrà degli sviluppi importanti già nelle prossime ore.

Intrigo Mondiali, ripescaggio Italia: l’annuncio a TV PLAY

TV PLAY | Ripescaggio Italia ed esclusione Iran: "Precedente incredibile"
Roberto Mancini ©LaPresse

Intervenuto nel corso della diretta Twitch di Calciomercato.it in onda su TV PLAY, il giornalista Enzo Bucchioni ha esternato il suo punto di vista a riguardo, mostrandosi piuttosto scettico in merito ad una possibile esclusione last minute dell’Iran. Ecco le sue parole: “Dobbiamo proiettarci nella testa della FIFA, per cui queste questioni non hanno alcun valore. C’è un Mondiale in Qatar, e tutti i problemi politici esulano dall’ambito della FIFA. Si tratterebbe di un precedente incredibile, forse anche auspicabile. Tuttavia, il campo della FIFA non pertiene questo ambito: lo sport ha sempre guardato con un certo distacco alla politica.

Ragion per cui, si tratterebbe di un’inversione di tendenza condizionante per i prossimi anni: mi sento di escludere che l’Iran possa essere eliminato dal Mondiale.”

Sullo scontro al vertice Roma-Napoli: “Una gara dalla quale si possono trarre molte informazioni. Se il Napoli supera questo scoglio, pone un’altra candidatura. Ciò rappresenterebbe una vittoria importante su un campo difficile, con un allenatore carismatico. Mi aspetto una mossa da Mou.”