Scelta fatta, c’è l’annuncio: salta la Juventus

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:16

Il futuro di Toni Kroos, uno dei calciatori più importanti della storia recente del Real Madrid, cambia ancora. La Juventus era tra le squadre potenzialmente interessate ma l’annuncio di Ancelotti modifica tutto 

Il Real Madrid vive uno dei momenti migliori della propria storia recente. Il club iberico post Ronaldo ha ricostruito nel tempo mettendo su una squadra che è il connubio perfetto tra giovani di valore assoluto e veterani di qualità sopraffina pronti ancora a dire la loro. Uno di questi è Toni Kroos, centrocampista tedesco classe 1990 uno dei più grandi e rappresentativi della storia recente del glorioso club blanco. Il contratto del calciatore teutonico, autentico cervello della mediana, è in scadenza a giugno 2023 e si è lungamente parlato di diverse opzioni: rinnovo per un anno, ritiro o nuova avventura altrove prima di appendere le scarpette al chiodo.

Ancelotti su Kroos: "Penso che resterà"
Maurizio Arrivabene e Pavel Nedved © LaPresse

In caso di addio a zero si era parlato, oltre che di Premier ed MLS (mai presa in considerazione in maniera importante), anche della Juventus, eventualmente pronta a cogliere l’occasione. Eppure il futuro di Toni Kroos appare ancora legato alle sorti del Real Madrid.

Calciomercato Juventus, l’annuncio di Ancelotti su Kroos: “Penso che resterà”

Ancelotti su Kroos: "Penso che resterà"
Toni Kroos ©LaPresse

Man mano che passa il tempo il futuro di Toni Kroos appare sempre più collegato al Real Madrid con un eventuale rinnovo di contratto fino al 2024. L’ottimismo in tal senso cresce e lo stesso Carlo Ancelotti nella conferenza stampa che precede la sfida di domani sera contro il Siviglia, si è esposto in maniera chiara e netta: “Gli ho parlato, è molto rilassato e tranquillo e ci penserà a gennaio o febbraio, dopo i Mondiali. Personalmente penso che resterà, è molto contento e sta giocando meglio dell’anno scorso. Ha avuto dei problemi all’inizio della la scorsa stagione e nella seconda parte ha giocato molto bene, in questo momento sta giocando ad un livello molto alto”.

Le condizioni di Kroos sono quindi ottime, come evidenziato dallo stesso Ancelotti, che ribadisce le sensazioni positive in merito al futuro del tedesco classe 1990 che dovrebbe quindi restare ancora al Real Madrid, club con cui ha vinto tutto da protagonista.