Ronaldo e quel doppio rifiuto: ora è UFFICIALE

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:20

Tutto confermato quanto successo con Cristiano Ronaldo e annuncio sul futuro: ne ha parlato ten Hag in conferenza stampa

È stato l’assoluto dominatore del calcio europeo insieme a Lionel Messi per oltre dieci anni, ora Cristiano Ronaldo sta vivendo il momento più complicato della sua carriera. Nell’ultima partita col Manchester United ha lasciato lo stadio in anticipo, rifiutandosi di entrare in campo come sostituto contro il Tottenham: ora il suo futuro con i ‘Red Devils’ è molto in bilico.

Futuro deciso per Ronaldo: annuncio UFFICIALE di ten Hag
Cristiano Ronaldo©LaPresse

Nel corso della conferenza stampa odierna, dopo aver deciso di non convocarlo per il big match contro il Chelsea, Erik ten Hag ha confermato quanto successo mercoledì sera. “Cristiano si è rifiutato di entrare in campo, per questo devono esserci delle conseguenze. È importante per la mentalità e l’attitudine del gruppo”. Ecco, proprio le conseguenze sono al centro del dibattito in questo momento. Uno degli scenari che è stato paventato, infatti, prevederebbe la rescissione consensuale tra CR7 ed i ‘Red Devils’ e un addio post Mondiale. A quel punto, il futuro del cinque volte Pallone d’Oro diventerebbe un vero e proprio rebus.

Manchester United, annuncio di Ten Hag su Ronaldo: “Devono esserci delle conseguenze”

Ronaldo esce allo scoperto: il nuovo messaggio è chiaro
Ronaldo © LaPresse

Il tecnico olandese del Manchester United, poi, ha dichiarato anche: “Quello di cui abbiamo parlato io e Cristiano Ronaldo rimarrà tra lui e me. Ronaldo rimane un giocatore importante della prima squadra. Io sono l’allenatore, sono il responsabile della cultura di squadra e devo fissare degli standard e dei valori”. Una presa di posizione forte quella di ten Hag nei confronti di CR7, ma giustificata dal fatto che non si tratta nemmeno della prima volta quest’anno.

L’ex allenatore dell’Ajax, infatti, ha aggiunto: “Questa è la seconda volta e ci devono essere delle conseguenze. Non ci sarà domani contro il Chelsea. Si tratta di una perdita per la squadra, ma è importante costruire la mentalità del gruppo. Ora dobbiamo concentrarci solo sulla partita”. C’è sempre tanto clamore intorno alle vicende che vedono protagonista Cristiano Ronaldo e ora il Manchester United ha bisogno di ritrovare la serenità. Per quanto riguarda il futuro del portoghese, quello è ancora tutto da scrivere.