L’urlo di Vlahovic che cambia il futuro. C’è un pericolo in meno per la Juventus

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:24

Dusan Vlahovic decisivo nel derby contro il Torino: tre punti pesanti che possono rivitalizzare la Juventus e lo stesso centravanti serbo

E’ lui il trascinatore della Juventus, con i fatti e gli atteggiamenti in campo. Stiamo parlando di Dusan Vlahovic, che con il suo guizzo nella stracittadina contro il Torino.

Calciomercato Juventus, no Bayern a Vlahovic
L’urlo di Dusan Vlahovic ©LaPresse

L’ex Fiorentina ha ritrovato un gol pesante e da tre punti, vitale per la squadra di Allegri per cercare di uscite dalla profonda crisi di questa prima parte di stagione. Sono 6 i centri in Serie A per il nazionale serbo, sette complessivi se si aggiunge anche la Champions League. Vlahovic segna una rete ogni 132 minuti e quando timbra il cartellino spesso e volentieri è sinonimo di vittoria per la ‘Vecchia Signora’. Quello visto all’Olimpico Grande Torino è stato un Vlahovic diverso: meno nervoso in campo, rabbioso nell’eccezione positiva del termine per rincorrere gli avversari e aiutare i compagni a portare i tre punti a casa.

L’ex Fiorentina è stato sommerso dai compagni al momento del gol e urlato di gioia quasi a liberarsi di un peso. Dopo il cambio la pacca sulla spalla di Allegri e al fischio finale l’abbraccio e il sorriso con il vice Landucci, prima di andare sotto la curva del settore ospiti per prendersi gli applausi dei tifosi bianconeri. Vlahovic adesso sorride e prova ad essere anche un leader positivo in campo e fuori per la squadra, senza ovviamente perdere fame e lucidità sotto porta, fondamentali per spaccare le partite e riportare la Juve al vertice. Vlahovic è e resta un alfiere basilare nel progetto del club, nonostante il disastroso inizio di stagione dell’undici allenato da Allegri.

Calciomercato Juventus, futuro Vlahovic: il Bayern Monaco si tira fuori

Una mancata qualificazione alla prossima Champions League, oltre che per le casse della proprietà, andrebbe però ad incidere sulla permanenza o meno in rosa dei big della ‘Vecchia Signora’. Lo stesso Vlahovic potrebbe finire nei radar del top club europei, pronte a strapparlo alla Juventus approfittando della situazione. Tra queste non dovrebbe comunque figurare eventualmente il Bayern Monaco, a caccia di un centravanti di livello dopo il doloroso addio in estate verso Barcellona di Lewandowski.

Calciomercato Juventus, il futuro di Vlahovic
Dusan Vlahovic ©LaPresse

Secondo infatti ‘Sky Deutschland’, Vlahovic non sarebbe nella lista della dirigenza bavarese per rinforzare l’attacco di Nagelsmann. Troppo oneroso un possibile investimento per il serbo classe 2000, considerando che la dirigenza della Continassa non si siederebbe sul tavolo per mano di 100 milioni di euro e l’oneroso investimento per strapparlo lo scorso gennaio alla Fiorentina. La Juventus però si tiene ben stretta il suo gioiello, leader tecnico e adesso trascinatore anche in campo nel caricare a aiutare i compagni di squadra. DNA da Juve per trascinarla fuori dalla crisi e tornare presto a vincere.