TV PLAY | Milinkovic-Savic alla Juventus: l’annuncio del CT della Serbia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:58

Le dichiarazioni del serbo in merito al possibile trasferimento del centrocampista dalla Lazio alla Juve

Sono tanti i calciatori serbi che giocano in Serie A. Non è un caso che Dragan Stojkovic, ct della Nazionale, abbia fatto un salto in Italia, per vederli all’opera. Sabato era a Torino per il derby.

Stojkovic a TVPlay su Juve-Milnkovic-Savic
Stojkovic a TVPlay

Occhi puntati chiaramente su Vlahovic ma non solo: “Ho promesso di andare a Torino per vedere il derby – ha ammesso Stojkovic, intervenendo ai microfoni di Calciomercato.it su Twitch Tv Play -. Abbiamo tanti giocatori della nazionale serba in Serie A. Firenze, Verona, Milano….ora sono stato a Torino per vedere la partita tra i granata e la Juventus. Dopo la partita c’è stata una bella cena tutti insieme. Gli juventini Vlahovic e Kostic sono stati più contenti (ride ndr) hanno fatto una vittoria molto importante”.

Vlahovic – “Dusan alla Juventus penso che sia stato fatto un capolavoro. Lui ha fatto miracoli a Firenze con giocate e gol, ha meritato di andare in una grande squadra. Penso siano tutti contenti, soprattutto i tifosi juventini. Leadership? E’ già un giocatore importante per la squadra”.

Altro giocatore serbo della Juventus è Kostic, che non sta rendendo come ci si aspettava – “Fa la differenza, può fare cross importanti per l’attaccante. Se ritrovasse il livello di Francoforte sarebbe importante”.

Calciomercato Juventus, futuro Milinkovic-Savic: parla Stojkovic

Stojkovic a TVPlay su Juve-Milnkovic-Savic
Milinkovic-Savic ©LaPresse

Tra i migliori interpreti del massimo campionato c’è anche Milinkovic-Savic, del quale si parla tanto, soprattutto in chiave mercato. Il giocatore della Lazio è tornato in orbita Juventus: “Io faccio solo il ct, eventualmente devono trovare l’accordo le due società. Lui gioca molto bene in Italia. Nella Juve? Non c’è dubbio che ci starebbe bene. E’ ancora molto giovane. Ha grande esperienza in Serie A, e non è facile. A me piacciono i giocatori come lui. La bellezza del calcio. I tifosi vengono allo stadio per questo”.