Rottura con spogliatoio e dirigenza: De Paul torna in Serie A

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:55

La Serie A torna vigile su uno dei giocatori più in luce degli ultimi anni nel nostro campionato, che ha spiccato il volo in un top club europeo

Il calciomercato di gennaio non è ancora alle porte, ma la questione Mondiale in qualche modo contribuisce ad accorciare la percezione dei mesi che mancano all’apertura della sessione invernale. Fino a gennaio ne passerà di acqua sotto i ponti ed è probabile che molto dipenderà proprio dall’andamento della competizione in Qatar.

de paul juventus inter milan roma calciomercato.it 20221017
De Paul © LaPresse

E dagli eventuali infortuni. A prescindere dal Mondiale, però, i club stanno già facendo le loro strategie per i prossimi mesi con l’obiettivo di risolvere questioni spinose che rischiano di diventare problemi più ingombranti. Come quello di Rodrigo De Paul all’Atletico Madrid. L’argentino è uno dei giocatori più importanti nella rosa di Simeone, con cui però c’è stato più di qualche problema in queste settimane. L’ex Udinese, ha raccontato ‘Marca’, aveva il permesso di assentarsi dal ritiro per fare visita al padre malato, ma non di partecipare a una festa – come avrebbe appunto fatto lui – a pochissime ore dal match contro il Siviglia del 1 ottobre. Una sfida a cui De Paul non ha poi partecipato. L’argentino è stato poi escluso (rimasto in panchina) per due partite di fila contro Bruges e poi Girona. Ed è tornato in campo, da titolare, sabato nella vittoria contro il Bilbao.

De Paul rompe con l’Atletico: Juve e altre tre big pronte a pensarci

de paul juventus inter milan roma calciomercato.it 20221017
De Paul © LaPresse

“Si risolverà internamente”, hanno chiosato sia il presidente dell’Atletico Madrid Cerezo che l’allenatore Simeone. Alcuni atteggiamenti di De Paul negli ultimi mesi anche all’interno dello spogliatoio non sarebbero piaciuti a compagni e dirigenza, l’episodio di pochi giorni fa è solo l’ennesimo della serie. Per questo tra i pensieri della società c’è anche quello di cedere subito il calciatore per risolvere questa situazione. In Italia De Paul gode sempre di grande stima da parte delle big. Juventus e Roma sono state accostate di recente all’argentino ex Udinese. I bianconeri sono a caccia di colpi di qualità a centrocampo, i giallorossi hanno Wijnaldum da verificare nelle condizioni fisiche al ritorno dell’infortunio.

Il trequartista classe ’93, che col tempo si è trasformato in giocatore totale in grado di agire a centrocampo, è però un vecchio pallino di Inter e Milan che non lo hanno mai dimenticato. Per cui non è da escludere a priori che anche una delle due milanesi, soprattutto i rossoneri, possa tornare a farci più di un pensierino. In Serie A De Paul ha dimostrato di poter fare la differenza, è nel pieno della maturità calcistica e sarebbe un investimento dal rendimento certo.