Osimhen regala la vittoria al Napoli: Bologna furioso nel finale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:53

Il Napoli soffre ma vince anche contro il Bologna: un super Kvaratskhelia trascina i partenopei, ma il sigillo è di Osimhen

Non si ferma più il Napoli di Luciano Spalletti, che anche contro il Bologna trova una vittoria importante: la firma sul successo, questa volta, ce la mette Victor Osimhen.

Kvara 'spacca' il Bologna, Osimhen regala la vittoria al Napoli
Victor Osimhen©LaPresse

È una bella prestazione quella fornita dagli emiliani al ‘Maradona’. La compagine guidata da Thiago Motta non si dà per sconfitta e sforna una partita coraggiosa contro la capolista della Serie A. È proprio il Bologna a trovare il vantaggio con Joshua Zirkzee, all’esordio in campionato con gli emiliani e subito a segno. Nel finale di primo tempo, però, il Napoli trova subito il pareggio con Juan Jesus sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Nella ripresa non cambia la musica e Hirving Lozano trova subito il gol del vantaggio: bravo il messicano a capitalizzare sulla respinta di Skorupski dopo la solita incursione di Kvara. Sono bastati pochi minuti, però, ed è arrivato il pareggio del Bologna: missile terra-aria di Musa Barrow dalla distanza e pasticcio di Meret, che non riesce a trattenere il pallone. A chiudere i giochi, infine, ci ha pensato Victor Osimhen: dopo essere tornato al gol in Champions, il nigeriano timbra il cartellino anche in campionato. Nel finale di gara, si registrano furiose proteste del Bologna.

NAPOLI-BOLOGNA 3-2: 41′ Zirkzee (B), 45′ Juan Jesus (N), 49′ Lozano (N), 51′ Barrow (B), 69′ Osimhen (N)

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Kim, Juan Jesus, Mario Rui; Ndombélé, Lobotka, Zielinski; Politano, Raspadori, Kvaratskhelia. Allenatore: Spalletti

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Posch, Bonifazi, Lucumi, Cambiaso; Ferguson, Medel; Aebischer, Dominguez, Barrow; Zirkzee. Allenatore: Thiago Motta

CLASSIFICA SERIE A: Napoli 26 punti; Atalanta 24; Lazio e Udinese 21; Milan* 20; Roma* 19; Inter 18; Juventus 16; Sassuolo 12; Empoli e Torino 11; Salernitana e Monza 10; Fiorentina* e Spezia 9; Lecce* e Bologna 7; Verona* 5; Cremonese 4; Sampdoria* 2.

*Una partita in meno