“Neanche in prima categoria”: il gesto di Kean fa esplodere il caos

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:48

Primo tempo senza troppi sussulti quello tra Torino e Juventus: un bianconero scatena il caos, “neanche in prima categoria”

Bocciato, senza se e senza ma. Torino-Juventus ha confermato che i derby raramente regalano belle partite, soprattutto quando la posta in palio è così elevata.

Torino-Juventus, Kean bocciato
Kean © LaPresse

Va a caccia di una rinascita la formazione di Allegri che per farlo ha compiuto scelte anche difficili. Lo è tenere fuori Bonucci che resta leader nello spogliatoio. Lo è anche escludere Arek Milik, fin qui uno dei pochi a salvarsi, per lanciare dal primo minuto Moise Kean.

L’attaccante italiano ha vissuto un inizio di stagione complicato e i primi 45 minuti contro il Torino hanno confermato tutte le sue difficoltà. Tanto che i tifosi, spazientiti, lo hanno sonoramente bocciato sui social. Twitter è un esplodere di post di critiche per Kean.

Torino-Juventus, che bocciatura per Kean

Torino-Juventus, Kean bocciato
Allegri © LaPresse

In particolare c’è un gesto di Kean che non è passato inosservato e che ha scatenato i tifosi su Twitter. Uno stop sbagliato che ha mandato su tutte le furie il popolo bianconero. “Neanche in prima categoria” sentenza un tifoso ed un altro si chiede come ha fatto Allegri a schierarlo titolare. Molti i tweet che evidenziano le difficoltà di Kean nello stoppare, ma tanti anche quelli in cui si critica l’allenatore per averlo mandato in campo da titolare, con

Ecco alcuni tweet: