Ultimi 90 minuti: oltre il 70%, è stato esonerato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:29

La sfida tra Juventus e Torino di questa sera potrebbe essere decisiva per Allegri: in caso di nuovo Ko il suo destino sarebbe segnato

Questa sera i derby della Mole è più pesante del solito, perché rischia di essere particolarmente decisivo per il futuro di Massimiliano Allegri in bianconero. La stagione della Juventus rischia di essere già compromessa e contro il Torino è vietato sbagliare: le decisione dei tifosi, poi, è piuttosto chiara.

Ultimi 90 minuti: oltre il 70%, è stato esonerato
Arrivabene e Nedved©LaPresse

Come ogni giorno, abbiamo sottoposto un sondaggio ai follower di Calciomercato.it riguardo ad uno dei principali temi di giornata. Nella giornata di oggi, in particolare, è la possibile permanenza del tecnico livornese ad essere sotto la lente d’ingrandimento. Abbiamo chiesto quale dovrebbe essere la decisione della Juve nel caso in cui stasera dovesse arrivare una nuova sconfitta. Il verdetto dei tifosi è stato quasi unanime: Andrea Agnelli avvisato.

SONDAGGIO CM.IT | Juve, in caso di sconfitta deve essere esonero per Allegri

DIRETTA Serie A, Derby Torino-Juventus | Segui la cronaca LIVE
Un pensieroso Allegri ©️ LaPresse

Sul profilo ‘Twitter’ di Calciomercato.it la scelta dei tifosi è stata chiarissima: il 64,8% ha votato per l’esonero immediato di Massimiliano Allegri in caso di sconfitta. Al secondo posto, invece, si piazza l’ipotesi completamente opposta e cioè la fiducia incondizionata per il tecnico livornese. La conferma anche in caso di sconfitta nel derby della Mole, infatti, ha raccolto il 21,6% dei voti. Chiude il podio la fiducia fino a novembre, che ha totalizzato il 12,5% delle preferenze.


Percentuali simili anche sul canale Telegram di Calciomercato.it. In questo caso, però, il partito dell’esonero immediato ha raggiunto addirittura il 71% delle preferenze. Calano, invece, le percentuali della fiducia incondizionata che passa dal 21,6% di Twitter al 17% di Telegram. Scende anche la fiducia a tempo fino a novembre, che arriva a raccogliere il 10% delle preferenze, mentre ‘altro’ si prende solo il 2%. Appare piuttosto chiaro come i tifosi della Juventus si siano stancati dei risultati deludenti della squadra e una mancata reazione anche contro il Torino non sarebbe più accettata.