UFFICIALE, tegola Napoli. Spalletti perde un big: ecco quando rientra

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:53

Tegola per il Napoli, che dovrà rinunciare per alcune partite fondamentali a uno dei suoi titolarissimi

In un Napoli che vola letteralmente sulle ali dell’entusiasmo e soprattutto di un gioco meraviglioso, una brutta notizia è arrivata per Luciano Spalletti.

spalletti infortunio anguissa napoli calciomercato.it 20221410
Luciano Spalletti © LaPresse

Il tecnico azzurro dovrà rinunciare a uno dei suoi titolarissimi, tra gli uomini senza dubbio più importanti di questo inizio di stagione. Si tratta di Andre-Frank Zambo Anguissa, che aveva riportato un infortunio durante il match contro l’Ajax vinto per 4-2 mercoledì. C’era preoccupazione tra i tifosi azzurri, anche se con la consapevolezza che non si trattasse di nulla di eccessivamente grave. Oggi il centrocampista ha svolto gli accertamenti: “Frank Anguissa, come da programma, ha effettuato questa mattina esami clinici che hanno evidenziato una elongazione del muscolo semitendinoso della coscia destra. Il centrocampista azzurro proseguirà le terapie già cominciate”, recita la nota del Napoli.

Napoli, infortunio Anguissa: i tempi di recupero

anguissa napoli infortunio spalletti calciomercato.it 20221014
Anguissa © LaPresse

Questo vuol dire che lo stop di Anguissa sarà abbastanza contenuto, ma gli farà saltare comunque la partita con il Bologna ed è praticamente certo anche il forfait nel big match di domenica prossima 23 ottobre all’Olimpico contro la Roma di Mourinho. Per questo si proverà il recupero per la sfida di Champions coi Rangers decisiva per il primo posto, comunque difficile, o ancora più tardi per il match contro il Sassuolo di sabato 29. Molto si capirà dagli allenamenti dei prossimi giorni, in cui il Napoli userà senza dubbio una cautela massima per lui. Lo stop è comunque di circa due settimane.

Anche perché al suo posto contro l’Ajax, Ndombele è sembrato in palla e anche nelle partite in cui è entrato ha dato buone garanzie tecniche e fisiche. Si rompe, quindi, per il momento la triade di centrocampo che ha fatto le fortuna del Napoli tra Lobotka e Zielinski. Sarà un’altra prova importante da superare – dopo il ko di Osimhen – per il Napoli, vista l’importanza di Anguissa in questo inizio di stagione. Spalletti ha alternative di valore a disposizione, sente di poter scrivere la storia e i numeri fino ad ora gli stanno dando ragione. Contro il Bologna, il tecnico di Certaldo dovrà essere bravo a gestire ancora le forze senza calare la concentrazione.