Squadra in rivolta, con la stella vanno via anche allenatore e ds

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:17

La maxi bufera è esplosa nella giornata di ieri nonostante le smentite prontamente arrivate a ridosso del match 

E’ stata una prima giornata europea ricca di sorprese, quella che ieri ha visto grande protagonista soprattutto il girone della Juventus. La formazione di Massimiliano Allegri, sconfitta sorprendentemente dal Maccabi Haifa in trasferta, è stata poi ‘beffata’ dal pareggio arrivato in serata tra Benfica e Paris Saint Germain.

Calciomercato Psg, con Mbappé vanno via anche Galtier e Luis Campos
Psg Juventus ©LaPresse

Grande delusione ovviamente in casa bianconera, come spiegato dal presidente Andrea Agnelli al termine dell’incontro che non ha risparmiato critiche all’intero gruppo di lavoro, ammettendo di aver provato un senso di ‘vergogna’ per il risultato subito e chiedendo immediatamente scusa a tutti i tifosi juventini per il drammatico momento attraversato dal club.

Le combinazioni per sperare ancora di passare il turno non lasciano grande interpretazione alla Juventus: servono infatti due vittorie e sperare che Benfica o Psg non vincano contro il Maccabi Haifa, affidandosi poi alla differenza reti negli scontri diretti. Un’impresa che ad oggi appare lontanissima, ma che tiene comunque in vita i bianconeri all’interno della competizione. Quella di ieri, però, non solo per la Juve è stata una giornata pesante, perché anche in Francia i parigini hanno vissuto ore tormentate.

Calciomercato Psg, con Mbappé vanno via anche Galtier e Luis Campos

Calciomercato Psg, con Mbappé vanno via anche Galtier e Luis Campos
Kylian Mbappe ©LaPresse

Nella giornata di ieri, infatti, il diario ‘Marca’ aveva diffuso un’indiscrezione secondo cui Mbappé avrebbe chiesto la cessione al Psg per il prossimo gennaio a causa di promesse incompiute e di una guerra interna con Neymar. Una notizia ovviamente sconvolgente dopo il rinnovo milionario che l’attaccante francese aveva strappato la scorsa estate rifiutando il pressing del Real Madrid.

Stando a quanto aggiunto da ‘Media Foot’, la vicenda potrebbe assumere contorni ancor più grotteschi. Con l’addio di Mbappé anche il ds Luis Campos e l’allenatore Galtier sarebbero pronti a rassegnare le proprie dimissioni, creando il caos generale in casa Psg.

Proprio per questa ragione Antero Henrique – direttore del club e uomo di fiducia del presidente Al-Khelaifi – avrebbe avanzato in gran segreto i primi contatti Ruben Amorim, attuale tecnico dello Sporting CP e candidato numero uno per la panchina in caso di divorzio con l’ex Lille.