Allegri stroncato: “Ha cambiato idea tre volte”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:15

La sconfitta con il Milan torna ad infiammare le critiche alla Juventus e ad Allegri, il tecnico bianconero sempre più in crisi

Le difficoltà della Juventus sono tornate a emergere in tutta la loro evidenza in occasione della sconfitta contro il Milan. Netto passo indietro dopo i segnali incoraggianti che si erano intravisti contro Bologna e Maccabi Haifa.

Allegri stroncato: "Non ci sta capendo niente, la Juve è messa male"
Massimiliano Allegri © LaPresse

La sensazione in questo momento è di una compagine bianconera che non riesca a reggere il confronto quando il livello tecnico e agonistico delle partite sale. Contro il Milan, dopo un inizio di gara positivo, relativamente ai primi venti minuti, i bianconeri sono progressivamente spariti dal campo. Una sconfitta che fa sprofondare il club piemontese a 10 punti di ritardo dalla vetta della classifica e chiama nuovamente in causa le responsabilità di Massimiliano Allegri. L’allenatore non riesce a cambiare marcia alla sua squadra, la proposta di gioco continua ad avere criticità notevoli e la sua posizione torna in discussione. Se non nell’immediato, con la società che continua a ribadirgli la sua fiducia, in prospettiva di sicuro. Continuando così, la Juventus rischia un’altra stagione piuttosto deludente.

Juventus, Allegri in confusione totale: “Sta perdendo il lume della ragione”

Allegri stroncato: "Non ci sta capendo niente, la Juve è messa male"
Massimiliano Allegri © LaPresse

L’allenatore livornese sta dimostrando idee poco chiare e si espone a contestazioni da parte non solo dell’ambiente, ma anche degli addetti ai lavori. Furio Focolari, opinionista di Radio Radio’, va all’attacco con una stroncatura definitiva: “Allegri ormai ha perso il lume della ragione, non ci sta capendo niente e non sa più analizzare. Non ha le idee chiare su quello che fa in panchina durante la partita, ha cambiato idea tre volte sulla sostituzione di Vlahovic a San Siro. Parla di giocatori che passano la palla all’indietro ma è lui quello che li allena. Probabilmente comunque cambiare l’allenatore non risolverebbe i problemi della Juventus. Certo che se la soluzione a tutto, secondo i bianconeri, è il ritorno di Pogba, stanno messi veramente male”. Da capire se nelle prossime gare i bianconeri riusciranno a invertire la tendenza. Domani sera, contro il Maccabi Haifa in Champions League, c’è già un appuntamento da non fallire per tenere in vita il discorso europeo.