Non lo vogliono più: la Juve ha buttato 30 milioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:10

Brutte notizie per il club bianconero che rischia di ritrovarsi la prossima estate con due problemi in più

Prosegue il momentaccio di questo inizio di stagione per la Juventus. La formazione di Massimiliano Allegri, dopo le vittorie centrate contro Bologna e Maccabi Haifa al rientro dalla sosta, lo scorso sabato ha rovinato una settimana quasi perfetta con una brutta prestazione sfociata in una sconfitta a San Siro nello scontro diretto contro il Milan.

Non lo vogliono più: la Juve ha buttato 30 milioni
Massimiliano Allegri ©LaPresse

Se in campo le cose non vanno certo per il verso giusto, sul mercato la situazione non sembra essere delle migliori. In Inghilterra, infatti, continua a circolare una notizia che rischia di far andare in fumo ai bianconeri circa 30 milioni di euro di incassi. Come raccontato da ‘Football London’, infatti, il Chelsea avrebbe cambiato idea su Zakaria.

Il centrocampista svizzero, arrivato in prestito dalla Juventus nelle ultimissime ore dello scorso calciomercato, era stato richiesto fortemente da Thomas Tuchel, esonerato però qualche settimana più tardi dal club inglese. Con l’arrivo in panchina di Graham Potter la situazione sembra essere radicalmente cambiata.

Calciomercato Juventus, il Chelsea rispedisce indietro Zakaria

Calciomercato Juventus, il Chelsea rispedisce indietro Zakaria
Denis Zakaria ©LaPresse

Il tecnico inglese non ha concesso sino a questo momento nemmeno un minuto di gioco al calciatore di proprietà della Juve e non sembra intenzionato ad ammorbidire la sua posizione. Qualora lo scenario non dovesse cambiare, Denis Zakaria potrebbe rifare le valigie e rientrare a Torino il prossimo anno. Un’occasione persa per il club bianconero che può dire addio ad un eventuale riscatto pari a 28 milioni di euro più bonus che era stato fissato con il Chelsea.

Dando uno sguardo allo score stagionale dell’ex centrocampista del Borussia M’Gladbach, sono solamente 122 i minuti giocati sino a questo momento, spalmati su due presenze disputate con la maglia della Juventus. Nonostante il Chelsea stia già ragionando sui prossimi movimenti in mezzo al campo a causa dei contratti in scadenza di N’Golo Kanté e Jorginho, difficilmente cambierà idea esercitando un diritto di riscatto da circa 30 milioni di euro per acquistare il cartellino di un calciatore che non ha mai messo piede in campo con la maglia dei ‘Blues’.