Europa League, la Lazio non sfonda: pari amaro per Sarri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:39

Europa League, pareggio a reti bianche in Austria per la Lazio contro lo Sturm Graz: Sarri mastica amaro

Finisce 0-0 il terzo incontro della fase a gironi di Europa League tra Sturm Graz e Lazio. I biancocelesti, chiamati a riscattare la sonora debacle in Danimarca, non sono riusciti ad espugnare il campo della compagine austriaca, reduce a sua volta da una sonora sconfitta per 6-0 contro il Feyenoord.

Europa League, Sturm Graz-Lazio 0-0
Sarri © LaPresse

La sfida si rivela particolarmente complicata per i biancocelesti, che si ritrovano contro un avversario fisico, ben organizzato e pericoloso. Sono proprio i padroni di casa i primi ad andare vicini al vantaggio, ma Hysaj è bravo a salvare dopo un’uscita sbagliata di Provedel. Nella ripresa i biancocelesti hanno comunque occasioni importanti: la più pericolosa nasce dopo una bella combinazione tra Immobile e Luis Alberto, ma lo spagnolo è poi anticipato al momento del tiro.

Anche nella ripresa il risultato resta bloccato. Apre le danze il solito Immobile, ben imbeccato all’80’. L’attaccante salta il portiere e infila il vantaggio, ma il Var annulla per fuorigioco. Pochi secondi dopo, Gazibegovic stende Zaccagni e viene espulso per doppia ammonizione. La superiorità numerica però non riesce ad essere d’aiuto ai biancocelesti, che non riescono a sfruttare i minuti finali con l’uomo in più e conquistano dunque un pareggio esterno a reti bianche. I biancocelesti salgono dunque a 4 punti in classifica, appaiati proprio dagli austriaci, in attesa della sfida tra Feyenoord e Midtjylland, in campo alle 21.

Sturm Graz-Lazio 0-0
Espulsi: Gazibegovic (S) 81′

CLASSIFICA:
Lazio* e Sturm Graz* 4; Feyenoord e Midtjylland 3.
*una partita in più