Ronaldo resta in Europa: arriva il colpo del secolo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:29

Cristiano Ronaldo è al centro di diversi rumors sul suo futuro: il portoghese resta in Europa per quello che è già stato definito come “colpo del secolo”

Cristiano Ronaldo non è e non sarà mai un calciatore come tutti gli altri. Essenzialmente perché ha scritto la storia e potenzialmente continua a farlo a ogni pallone toccato e gol realizzato.

Ronaldo resta in Europa: arriva il colpo del secolo
Cristiano Ronaldo ©LaPresse

Palloni d’Oro e record su record che il portoghese è riuscito a frantumare in carriera. Dopo l’addio alla Juventus, però, e il ritorno al Manchester United la sua carriera sembra a un bivio decisivo che lo sta portando a un lento declino. Nella scorsa stagione, nonostante il feeling con il gol non sia svanito, è arrivata solo la qualificazione all’Europa League e nei mesi estivi i mal di pancia di Ronaldo sono aumentati, ma non hanno portato al trasferimento sperato. Il capitolo è rimasto aperto, dato che con Erik ten Hag il rapporto non è idilliaco e il posto da titolare di CR7 è tutt’altro che sicuro. L’addio al club con cui è diventato grandissimo potrebbe già consumarsi nel mese di gennaio e con la soddisfazione di tutte le parti. Soprattutto se, alla fine, gli acquirenti dovessero davvero centrare il “colpo del secolo”.

Cristiano Ronaldo al Galatasaray: i portoghesi ci credono davvero

Ronaldo resta in Europa: arriva il colpo del secolo
Cristiano Ronaldo ©LaPresse

Così l’hanno definito, infatti, e a ragione, diversi media turchi, perché il Galatasaray non ha alcuna intenzione di mollare la presa per Ronaldo, nonostante un ingaggio molto alto e un reparto offensivo che la scorsa estate ha visto arrivare anche giocatori del calibro di Dries Mertens e Mauro Icardi. Secondo quanto riporta ‘Fotomac’, i turchi non hanno affatto chiuso il capitolo Ronaldo, e lo dimostrano anche recenti parole di un uomo molto importante nelle dinamiche del Galatasaray. Il vicepresidente Erden Timur ha detto, infatti: “Abbiamo incontrato nomi che sfidano i sogni”. Frase che ha ulteriormente alimentato le speranze dei turchi per un affare costoso, ma che potrebbe addirittura cambiare la storia della Super Lig. I media, infatti, sono già scatenati per quello che pensano possa essere il colpo più importante della storia della Turchia in ottica calcistica. E se già per Icardi e Mertens folla e feste non sono mancati, pensate cosa potrebbe succedere per uno come Ronaldo.