Nedved vuota il sacco su Allegri: “Neanche per un minuto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:31

Il vicepresidente della Juventus, Pavel Nedved, ha parlato nel pre partita della gara contro il Maccabi Haifa: annuncio chiaro su Allegri

Ci siamo. A breve la Juventus scenderà in campo, fra le mura amiche dell’Allianz Stadium, per affrontare il Maccabi Haifa, match valido per il terzo turno dei gironi di Champions League. Durante il pre gara, ai microfoni di ‘Sky Sport’, è intervenuto il vicepresidente de ‘La Vecchia Signora’ Pavel Nedved.

Nedved vuota il sacco su Allegri: "Neanche per un minuto"
Pavel Nedved a Sky

Commento, per cominciare, sull’obiettivo da qui alle prossime settimane: “Stiamo facendo di tutto dalla parte della società e anche allenatore e staff per fare delle partite che ci consentano di passare il turno in Champions e migliorare in campionato. È questo il nostro obiettivo”.

ALLEGRI: “Non è mai stato in dubbio neanche per un minuto. È cresciuta la fiducia dopo Bologna, ma sono stati fatti pochissimi allenamenti. Io non sono così bravo a capire lo stato di forma della squadra, vedremo più avanti. Sono contento di ciò che ha fatto la squadra col Bologna, vedremo se basterà”.

Juventus-Maccabi Haifa, Nedved: “Allegri mai in discussione. Stavolta faccio i complimenti al Napoli”

Nedved vuota il sacco su Allegri: "Neanche per un minuto"
Allegri © LaPresse

DI MARIA, VLAHOVIC E MILIK:È un bellissimo trio, hanno veramente una qualità alta. Non sarà facile farli coesistere. Però mi piace il fatto che il mister abbia fatto giocare Milik e Vlahovic insieme. Mi piacciono entrambi. Spero che recupereremo Milik presto”.

PIÙ PRESENZA IN ATTACCO:Hai toccato proprio il punto che mi piace (dice a Costacurta, ndr). In Champions non guardo le squadre italiane, ma stavolta devo fare i complimenti al Napoli. Noi abbiamo diversi giocatori a cui piace fare la fase offensiva. Per me l’idea c’è. Poi è ingiusto parlare ora, perché la squadra che scende in campo oggi è molto forte e deve fare punti con il Maccabi”.

Insomma, le parole di Nedved non lasciano a molte interpretazioni. La società ha ribadito la propria fiducia al tecnico livornese, convinta che l’ex Milan abbia le capacità adatte a tirare fuori la squadra da questa situazione (e ovviamente incide non poco il fattore economico). Il successo di pochi giorni fa in campionato, in tal senso, fa ben sperare, anche se ovviamente bisogna aspettare impegni più importanti. Già stasera – al di là del valore dell’avversario – la truppa bianconera è chiamata a superare un discreto banco di prova, cercando di raddrizzare il cammino Champions già compromesso.