Esonero dopo la sconfitta nel big match: manca solo l’ufficialità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:27

Ancora un ko in un match importante ed allora il cambio in panchina sembra essere davvero imminente: manca soltanto l’annuncio

Va bene dare fiducia, ma ora sembra essere arrivato il punto di non ritorno. Il cambio in panchina potrebbe essere imminente, con l’attesa per un annuncio che potrebbe arrivare a breve.

Siviglia, Lopetegui verso l'esonero
Panchina vuota © LaPresse

Del resto questa particolare stagione non consente di temporeggiare più di tanto ed allora, anche se tra un mese ci sarà la lunga pausa per il Mondiale, attendere non si può. Lo si è già visto in questa stagione ed anche con grandi del calcio europeo: il Chelsea non ha aspettato molto prima di esonerare Tuchel per dare la panchina a Potter.

Ma anche in Serie A qualcosa si muove: l’Inter vede traballare la posizione di Inzaghi dopo la sconfitta con la Roma, Allegri spera in una rinascita contro il Bologna questa sera per non tornare nell’occhio del ciclone. Ma c’è un’altra panchina che aspetta un nuovo proprietario e dopo l’ultima sconfitta sembra proprio essere arrivato il momento del cambio.

Calciomercato Siviglia, Lopetegui verso l’esonero

Lopetegui, il Siviglia decide l'esonero
Lopetegui © LaPresse

Era la partita verità per il Siviglia contro l’Atletico Madrid. Come spiegato da ‘elgoldigital’ contro Simeone, Lopetegui si giocava la panchina ed il match è andato come peggio non poteva. Marcos Llorente e Alvaro Morata hanno firmato il 2-0 che ha rilanciato e fatto cadere ancora più in basso gli andalusi. Un ko che apre la porta all’esonero dell’ex commissario tecnico della Spagna che è stato protagonista di un pessimo avvio di stagione.

I numeri sono tutti contro di lui: nella Liga in sette giornate i punti conquistati sono appena cinque, con una sola vittoria, due pareggi e ben quattro sconfitte. Sette i gol fatti, ben tredici quelli subiti che certificano una vulnerabilità di cui si è avuta testimonianza anche in Champions League con i quattro gol subiti contro il Manchester City. In Europa la situazione non è certo migliore con un solo punto conquistato, pareggiando 0-0 contro il Copenaghen. Una serie nera, aggravata dal ko con l’Atletico e che impone una scelta netta alla società: per Lopetegui, il tempo sembra essere ormai scaduto.