Si ripete il caso Morata: la Juventus spiazza tutti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:57

Per la Juventus potrebbe ripetersi quanto successo con Alvaro Morata: la decisione spiazza tutti

Un anno da raddrizzare per la Juventus e di possibilità per rimettersi in carreggiata non ne restano molte.

Juventus, riflessioni sul riscatto di Paredes
Alvaro Morata © LaPresse

Si parte domenica con la sfida al Bologna di Thiago Motta, si passa a mercoledì con l’impegno Champions contro il Maccabi Haifi. Due sfide spartiacque per la stagione bianconera che è già arrivata al bivio decisivo. Vincere per non dover già rinunciare ad ottobre a buona parte degli obiettivi stagionali.

Da qui alla pausa per i Mondiali ci sarà un tour de force nel corso del quale si scriverà il presente e il futuro della formazione juventina. Presente perché si capirà cosa si potrà raggiungere quest’anno; futuro perché senza un’inversione di tendenza la seconda esperienza di Allegri in bianconero arriverebbe al capolinea con ripercussioni anche dal punto di vista del mercato.

Già perché molti dei calciatori arrivati quest’estate sono stati presi per volontà dello stesso allenatore: Pogba, ad esempio, ma anche Di Maria e Paredes. Proprio il futuro dei due argentini è in discussione, considerato il contratto annuale firmato dal Fideo e la formula (prestito con riscatto) scelta per l’ex Roma. Proprio sul centrocampista emergono ora indiscrezioni che mettono ancora più in dubbio la sua permanenza a Torino.

Calciomercato Juventus, i dubbi sul riscatto di Paredes

Niente riscatto per Paredes: riflessioni Juventus
Paredes © LaPresse

La Juventus potrebbe, infatti, decidere di non riscattare Paredes qualora non si verifichino le condizioni che farebbero scattare l’obbligo di acquisto. Davanti ad una stagione non felice dal punto di vista dei risultati, con Allegri via, si aprirebbero riflessioni sull’esborso di oltre 20 milioni di euro per l’acquisto definitivo del centrocampista. Del resto, al momento, le stesse prestazioni dell’ex Psg non sono state certo indimenticabili, anche se c’è da tener presente l’alibi dell’arrivo ritardato e della condizione fisica non impeccabile.

Per Paredes, quindi, lo scenario che potrebbe prefigurarsi sarebbe simile a quanto accaduto con Alvaro Morata. Arrivato in prestito, l’attaccante spagnolo non è stato riscattato perché la cifra pattuita con l’Atletico Madrid è stata ritenuta troppo elevata. Scelta che, con risultati al di sotto delle aspettative, potrebbe ripetersi anche con l’argentino.