Morata gela Cristiano Ronaldo: Spagna alla Final Four di Nations League

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:01

L’ultimo posto nella Final Four di Nations League è per la Spagna, che passa 1-0 in Portogallo: tutti i risultati della serata

La Spagna raggiunge Italia, Croazia e Olanda alla Final Four di Nations League. La nazionale di Luis Enrique strappa il biglietto in extremis, passando 1-0 in casa del Portogallo e sorpassando i lusitani in classifica.

Morata gela Cristiano Ronaldo: Spagna alla Final Four di Nations League
Morata e Cristiano Ronaldo © LaPresse

Gara dai due volti a Braga. Gli uomini di Fernando Santos controllano agevolmente per un’ora e anzi avrebbero più volte la chance di passare in vantaggio, ma Cristiano Ronaldo sbaglia di tutto e di più. Il tecnico portoghese, sbagliando, tiene un pessimo CR7 in campo, i suoi si abbassano e la Spagna prende coraggio. Morata lotta come un leone, si crea occasioni e all’87’ realizza il gol che vale la qualificazione. Nell’altra gara del girone, la Svizzera batte 2-1 la Repubblica Ceca, che retrocede in Lega B.

PORTOGALLO-SPAGNA 0-1 – 87′ Morata

SVIZZERA-REPUBBLICA CECA 2-1 – 29′ Freuler (S), 30′ Embolo (S), 45′ Schick (R)

CLASSIFICA GRUPPO 2 LEGA A: SPAGNA 11, Portogallo 10, Svizzera 9, Repubblica Ceca 4

Nations League, gli altri risultati: Vlahovic torna al gol, Serbia sale in Lega A

Morata gela Cristiano Ronaldo: Spagna alla Final Four di Nations League
Dusan Vlahovic © LaPresse

Nelle altre gare della serata, sorride Vlahovic, che ritrova il gol con la Serbia: l’attaccante della Juventus sigla il vantaggio con la Norvegia su assist del compagno in bianconero Kostic, raddoppia Mitrovic e i balcanici salgono in Lega A. Nello stesso girone (gruppo 4 di Lega B), la Svezia non va oltre l’1-1 con la Slovenia (gran gol di Sesko) e retrocede in Lega C. In campo anche il gruppo 1: la Scozia tiene lo 0-0 con l’Ucraina e viene promossa in Lega A, l’Irlanda batte 3-2 l’Armenia e la condanna alla retrocessione. Nel gruppo 2, 1-1 tra Albania e Islanda, padroni di casa raggiunti al 96′ e retrocessi. Programma chiuso da due match di Lega C (gruppo 2): la Grecia già promossa batte 3-1 l’Irlanda del Nord, che retrocede in Lega D, salvo Cipro nonostante il ko per 5-1 contro il Kosovo.

UCRAINA-SCOZIA 0-0

IRLANDA-ARMENIA 3-2 – 18′ Egan (I), 52′ Obafemi (I), 71′ Dasyan (A), 73′ Spercjan (A), 91′ Brady (I) 

CLASSIFICA GRUPPO 1 LEGA B: SCOZIA 13 Ucraina 11 Irlanda 7 Armenia 3

 

ALBANIA-ISLANDA 1-1 – 35′ Lenjani (A), 96′ Anderson (I)

CLASSIFICA GRUPPO 2 LEGA B: ISRAELE 8 Islanda 4 Albania 2

 

NORVEGIA-SERBIA 0-2 – 42′ Vlahovic, 54′ Mitrovic

SVEZIA-SLOVENIA 1-1 – 28′ Sesko (SL), 42′ Forsberg (SV)

CLASSIFICA GRUPPO 4 LEGA B: SERBIA 13 Norvegia 10 Slovenia 6 Svezia 4

 

GRECIA-IRLANDA DEL NORD 3-1 – 14′ Pelkas (G), 18′ Lavery (I), 55′ Masouras (G), 80′ Mantalos (G)

KOSOVO-CIPRO 5-1 – 22′ Musljia (K), 46′ pt Rrudhani (K), 46′ Rashani (K), 52′, 84′ Muriqi (K), 81′ Roberge (C)

CLASSIFICA GRUPPO 2 LEGA C: GRECIA 15, Kosovo 9, Cipro 5, Irlanda del Nord 5