Juventus e Milan travolte: ‘scippo‘ a costo zero

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:29

Calciomercato Juventus e Milan, doccia gelata improvvisa: la rivelazione dall’Inghilterra che rischia di sparigliare definitivamente le carte.

Uno dei reparti che è finito nell’occhio del ciclone dopo l’inizio disastroso della compagine di Allegri è sicuramente il centrocampo, reo di non aver interpretato al meglio le due fasi di gioco, difettando in termini di personalità, geometrie e dinamismo.

Juventus e Milan travolte: scippo a costo zero
Max Allegri ©LaPresse

E pensare che la Juventus ha investito tempo e risorse nella scorsa sessione estiva di calciomercato proprio per puntellare quello che è considerato da tempo il tallone d’Achille della rosa bianconera. Aspettando il rientro di Paul Pogba, Allegri spera di avere a disposizione il centrocampo al completo a stretto giro di posta, per tentare il ribaltone in Champions League e provare la difficile risalita in campionato. Prima di affondare definitivamente il colpo per Paredes la Juventus aveva sondato il terreno, però, anche per Douglas Luiz: il centrocampista brasiliano in forza all’Aston Villa è finito improvvisamente al centro di un tourbillon di indiscrezioni, dal momento che è stato corteggiato con una certa insistenza anche dall’Arsenal.

Calciomercato Juve e Milan, l’Arsenal fa sul serio per Douglas Luiz

Juventus e Milan travolte: scippo a costo zero
Douglas Luiz ©LaPresse

Accostato anche al Milan, per il pupillo di Gerrard si era mossa in tempi non sospetti anche la Roma, che però non ha mai affondato seriamente il colpo, preferendo temporeggiare. Sondato anche da Chelsea e Liverpool, è ancora l’Arsenal il club più vicino a mettere le mani sul centrocampista brasiliano. Ricordiamo che i “Gunners” pochi giorni prima della chiusura della sessione estiva di calciomercato avevano provato ad ingolosire il club di Birmingham con un’offerta allettante, prontamente rispedita al mittente.

Intervistato a GIVEMESPORT, il giornalista Simon Philips ha fornito maggiori ragguagli a riguardo: “La situazione è tale che se non rinnoverà il contratto, sarà sicuramente sondato dal Chelsea. Tuttavia, penso che finirà per scegliere l’Arsenal.

Presa di posizione che non può essere trascurata: laddove dovesse essere confermato questo status quo, i club italiani verrebbero inevitabilmente tagliati fuori nella corsa al dinamico centrocampista. Ricordiamo che né la Roma né la Juventus potrebbero eventualmente anticiparne l’acquisto a gennaio, avendo esaurito gli slot destinati agli extracomunitari.