Nuovi esami UFFICIALI per il bomber: campionato ed Europa a rischio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:06

Le ultime sulle condizioni dell’attaccante, che aveva lasciato la Nazionale. Il bomber è a rischio per domenica

Stasera per la partita contro l’Ungheria, Roberto Mancini ha deciso di affidarsi in attacco a Raspadori e Gnonto. Parte dalla panchina, invece, Gianluca Scamacca, che era sceso in campo dal primo minuto contro l’Inghilterra a San Siro.

Lazio, UFFICIALE: il comunicato su Immobile
Pallone Serie A ©LaPresse

A Milano, c’era stato spazio anche per Manolo Gabbiadini, che contro i magiari siederà vicino al commissario tecnico e all’ex giocatore del Sassuolo, oggi al West Ham. Contro Kane e compagni è arrivata la vittoria targata Raspadori. Una vittoria che permette agli azzurri di sperare nella qualificazione alla Final Four. Servirà però battere l’Ungheria di Rossi. Dovrà farlo avendo a disposizione i quattro attaccanti, sopracitati, ma non Ciro Immobile.

L’attaccante della Lazio, che aveva saltato la sfida con gli inglesi per un affaticamento muscolare al bicipite femorale della coscia destra sembrava poter recuperare per stasera ma così non è stato. Immobile ieri – come vi abbiamo racontato – non ha preso l’aereo per Budapest. Un’assenza quella dell’attaccante biancoceleste che ben presto ha avuto i contorni di un giallo. Si è diffusa la notizia che fosse stato Lotito a bloccare la partenza del bomber. Una nota della Nazionale ha poi fatto chiarezza:” Il calciatore Ciro Immobile si è sottoposto a Milano ad accertamenti clinici e strumentali – si leggeva nel comunicato di ieri -, che ne hanno confermato l’indisponibilità per la gara in Ungheria. Gli accertamenti eseguiti sono stati, come sempre avviene, condivisi con lo staff medico del club”.

Infortunio Immobile: il nuovo comunicato UFFICIALE

Lazio, UFFICIALE: il comunicato su Immobile
Ciro Immobile ©LaPresse

Immobile ha così fatto ritorno alla Lazio. Sarà chiaramente il club biancoceleste a seguirlo nel processo di guarigione dopo altri esami svolti in giornata, in Paideia International Hospital. “Il calciatore – si legge sul sito ufficiale della Lazio – ha già iniziato le cure specifiche del caso e verrà sottoposto a monitoraggio clinico quotidiano. Ulteriori esami strumentali verranno ripetuti nei prossimi giorni per quantificare i tempi di recupero”. Difficile, oggi, dire se il centravanti sarà a disposizione per la prossima partita, contro lo Spezia, in programma all’Olimpico, domenica alle ore 12.30 e per il match in Europa League contro lo Sturm Graz.

I prossimi giorni ci diranno se Immobile tornerà fin da subito a guidare l’attacco di Maurizio Sarri.