Ribaltone Pogba-Chiesa: c’è la data del ritorno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:00

Arrivato in estate a parametro zero per la gioia dei tifosi, Paul Pogba non si è ancora visto in gare ufficiali. L’importante infortunio subito lo sta tenendo lontano dai campi: il francese ha messo nel mirino una partita 

Paul Pogba era tornato a Torino, dopo l’avventura triste al Manchester United, tra l’entusiasmo generale con il chiaro compito di restituire verve e qualità alla manovra del centrocampo. Il calciatore francese però è incappato quasi subito in un pesante infortunio che lo sta costringendo ai box da tempo, privando Allegri della sua prima scelta in mediana. Il problema al menisco esterno del ginocchio ha quindi condizionato inevitabilmente l’avvio di stagione di Pogba, ma anche della stessa Juventus, che contava su di lui e che al momento non naviga in acque calme, sia in campionato che in Champions.

La Juventus ha bisogno anche di Pogba: il francese punta il Benfica 
Pogba Juve © LaPresse

Il rientro futuro del centrocampista francese potrebbe cambiare il volto e la struttura della squadra, così come a pesare potrebbe essere anche il rientro di Federico Chiesa, lungodegente dell’infermeria bianconera.

La Juventus ha bisogno anche di Pogba: il francese punta il Benfica

La Juventus ha bisogno anche di Pogba: il francese punta il Benfica 
pogba juve © LaPresse

Come evidenziato dall’edizione odierna di ‘Tuttosport’ anche Chiesa e Pogba potrebbero debuttare tra circa un mese contro il Benfica in Champions, in quella che al netto di tutto potrebbe essere la sfida decisiva della fase a gironi. Soprattutto sul francese gli spifferi sono di ottimismo con l’ex United che vuole esserci e ha sensazioni positive, avendo il chiaro obiettivo di tornare a Lisbona.

Qualora tutto proseguisse come ora il rientro di Pogba potrebbe anche diventare realtà, fermo restando che chiaramente non potrebbe essere al top. I progressi delle prime tre settimane di riabilitazione hanno innalzato le speranze di un recupero sceso da otto a sette settimane. Decisivi saranno i prossimi dieci giorni.

Dopo la partita del 2 ottobre contro il Bologna inizierà invece ad allenarsi gradualmente con il gruppo Federico Chiesa anche se vanno valutati alti e bassi di un infortunio complesso come il suo. A Lisbona come Pogba potrebbe essere tra i convocati che se solo come armi a gara in corso.