La Juve di Allegri perde i pezzi, si fa male anche lui: lascia il ritiro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:44

L’emergenza per Allegri non ha fine, soprattutto a centrocampo: l’ennesima brutta notizia dalla Nazionale in questi minuti

La Juventus perde un altro pezzo. In questo inizio di stagione Massimiliano Allegri non è stato di certo fortunato con gli infortuni, soprattutto visto che si sono concentrati praticamente tutti in un unico reparto. Da inizio stagione i bianconeri stanno facendo i conti con un’assenza dietro l’altra a centrocampo.

allegri miretti juventus infortunio calciomercato.it 20220925
Allegri © LaPresse

Prima il lungo stop e l’operazione di Pogba, poi McKennie – che non è ancora al top -, Locatelli e Rabiot, la cui assenza Allegri ha sottolineato più volte come molto pesante. Piano piano la Juve recupererà tutte queste pedine, ma intanto ne ha persa un’altra. Fabio Miretti ha infatti riportato un trauma alla caviglia destra durante l’allenamento di ieri pomeriggio con la Nazionale azzurra under 21 e oggi lascia il ritiro. Il giovane classe 2003 farà rientro alla Continassa, dove verrà valutato dai medici della Juventus.

Infortunio Miretti: altro ko per la Juventus a centrocampo

Fabio Miretti si ferma. Una tegola sia per l’Italia under 21 di Nicolato che soprattutto per la Juventus di Allegri, che in queste settimane lo ha utilizzato con grande regolarità. Il giovanissimo centrocampista ha giocato 68 minuti nell’amichevole contro l’Inghilterra, persa dagli Azzurrini per 2-0. Una notizia decisamente negativa in un periodo tostissimo per i bianconeri che si avvicina tra campionato (sabato 8 ci sarà anche lo scontro col Milan) e ovviamente Champions League. La Juve è attesa dal doppio incontro col Maccabi dove è assolutamente vietato sbagliare: non vincere una delle due partite vorrebbe dire sancire la fine anticipata dell’avventura in Champions.

Miretti fino ad ora ha giocato tutte le partite in cui è stato a disposizione, anche se non sempre da titolare con la Juventus ma con grande frequenza Allegri lo ha messo in campo anche in match delicati. Il tecnico livornese si fida molto di lui e lo ha dimostrato in questa prima parte di stagione. Miretti ha dato cambio di passo e qualità, alternative e caratteristiche che i bianconeri non avevano. Il suo infortunio è pesante per il momento e anche per il reparto, visto che il centrocampo è stato falcidiato tra Pogba, Locatelli e Rabiot.