Esce “Schiaccia la paura”, la storia della battaglia speciale del campione di volley Luca Sirri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:03

In uscita la nuova opera di Elisabetta Mazzeo sul talento sportivo. L’intero ricavato sarà devoluto allo Ior, Istituto oncologico romagnolo

La formula del dialogo-racconto autobiografico, in prima persona, è quella scelta da Elisabetta Mazzeo, la giornalista scrittrice, autrice di “Schiaccia la Paura” (in uscita il 30 di questo mese), e dal protagonista della storia raccontata in questo libro, Luca Sirri, campione di volley alle prese con la battaglia più grande nella vita di una persona, quella con un cancro diagnosticato come un fulmine a ciel sereno. Ne viene fuori una testimonianza forte, carica di sentimenti inevitabilmente contrastanti, tra la paura e la speranza, fino al ritorno alla “vita”, che caratterizzano questo viaggio in cui si mutua il linguaggio dello sport con quello della malattia.

La schiacciata di Luca

Il muro, una delle azioni emblematiche del volley, è proprio la simbologia con cui si presenta agli occhi di Sirri la diagnosi del male; la schiacciata – altra giocata chiave nella pallavolo – è il mestiere di Luca ed è il gesto che serve per fare punto non rispetto ad un avversario, cercando l’angolo giusto e imprendibile dove far picchiare la palla, ma rispetto ad un destino che sembra essere avverso: ma è combattendo con tutta la positività che si riesce ad avere dentro, tra alti e bassi, che certi percorsi qualche volta possono essere deviati riaprendo il cuore alla speranza.

Elisabetta Mazzeo, l’autrice al suo secondo libro dopo “Vita da Campioni”, è stata direttore di rete Sole, inviata di Premium Sport ed è l’ideatrice del web magazine Distanti ma Unite. Il protagonista, Luca Sirri, ha vestito le maglie di Carife Ferrara, Robur Ravenna e Tonno Callipo Vibo Valentia, oltre ad essere stato nazionale da giovanissimo. Il libro è accompagnato da una prefazione di Sabrina Villa, giornalista, conduttrice e autrice di programmi tv e da una postfazione di Fabio Massimo Splendore, giornalista del Corriere dello Sport. Per volontà dell’autrice e del protagonista della storia l’intero ricavato dei diritti d’autore (il libro è edito da Bertoni) sarà devoluto allo Ior, Istituto oncologico romagnolo.

Ecco di seguito la copertina del libro “Schiaccia la paura”:

Esce “Schiaccia la paura”, la storia della battaglia speciale del campione di volley Luca Sirri
Schiaccia la Paura, la copertina