Piano diabolico e intreccio con Mendes: aggirata la clausola Griezmann

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:13

Il caso di Antoine Griezmann tiene banco e spunta il piano diabolico che può aggirare la clausola: intreccio con Mendes

Trenta minuti, non di più, eccezion fatta per il derby con il Real Madrid. Antoine Griezmann sta vivendo una stagione da ‘precario’.

Scambio Griezmman Joao Felix, il piano
Griezmann © LaPresse

L’Atletico Madrid sta cercando di evitare che scatti l’obbligo di riscatto a quaranta milioni, fissato al momento dell’accordo con il Barcellona.

Per farlo c’è una clausola da tenere a mente: l’attaccante francese non deve giocare più del 50% del tempo nelle partite in cui è disponibili. Ed allora per Simeone l’ordine è categorico: cronometro in mano e via di conti per far sì che Griezmann resti un valore tecnico importante in questa stagione, ma senza far scattare la fatidica clausola. Una situazione insolita che potrebbe però essere risolta grazie ad un piano ‘diabolico’ e all’intreccio che può vedere protagonista Jorge Mendes. Tutto parte da Barcellona con il presidente Juan Laporta che sarebbe disposto a lasciare Griezmann all’Atletico, mettendo da parte la clausola e i quaranta milioni di euro. Il tutto però ad una condizione.

Calciomercato, il piano per aggirare la clausola Griezmann

Barcellona, il piano per arrivare a Joao Felix
Joao Felix © LaPresse

Stando a quanto riportato da ‘elgoldigital.com’, il presidente del Barcellona vorrebbe usare Antoine Griezmann per arrivare ad un suo vecchio pallino. Si tratta di Joao Felix, attaccante portoghese da tempo corteggiato dai blaugrana. Già al momento del trasferimento del francese ai Colchoneros dai catalani arrivò la richiesta di inserire il 22enne nell’affare, ricevendo però un no in cambio.

Le cose a distanza di due anni potrebbero cambiare. Joao Felix, infatti, non sta riuscendo ad esprimere tutto il suo talento con la maglia dell’Atletico addosso e allora la sua cessione il prossimo anno non è poi una ipotesi così campata in aria. Di pretendenti non ne mancano, dal Bayern al Manchester United, ma il Barcellona potrebbe provare a superarle mettendo sul piatto Griezmann e 40-50 milioni. Una proposta complessiva che si avvicina agli 80-90 milioni e che potrebbe accontentare tutte le parti in causa. L’Atletico avrebbe la possibilità di utilizzare Griezmann a tempo pieno fin da subito e Laporta avrebbe finalmente in squadra il suo pupillo. Si arriverà alla fumata bianca?