Il cambio di allenatore beffa la Juve: doppio KO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:39

Tra il futuro di Allegri e le trattative in entrata e in uscita, la Juventus resta una delle squadre maggiormente attive sul calciomercato

La sosta del campionato consentirà alle squadre italiane di tracciare un primo bilancio stagionale e di iniziare a trarre conclusioni importanti in vista del prosieguo del campionato e della sessione invernale di calciomercato. Nonostante l’avvio di stagione a dir poco allarmante, in casa Juventus l’ipotesi di esonerare Massimiliano Allegri non è ancora diventata realtà. Andando controcorrente, il club ha deciso di accordare la propria fiducia al tecnico toscano, chiedendo tuttavia un cambio di rotta immediato a livello di gioco e risultati.

Calciomercato Juve, doppio KO per colpa del nuovo allenatore
Arrivabene e Nedved ©LaPresse

In queste settimane di fuoco, Allegri non è stato l’unico a finire sul banco degli imputati. Critica e tifoseria hanno analizzato ai raggi-X anche alcune scelte di mercato della dirigenza bianconera. Molto attiva durante la sessione estiva, la Juve sta già da tempo studiando le prossime mosse, in entrata e in uscita. Le ultime indiscrezioni provenienti dall’Inghilterra potrebbero tuttavia complicare i piani juventini, soprattutto per quanto riguarda una pista a parametro zero.

Calciomercato Juventus, il Chelsea vuole Douglas Luiz: Zakaria in bilico

Accostato erroneamente alla squadra torinese in vista di gennaio, Douglas Luiz potrebbe trasferirsi in Piemonte solamente a partire dalla prossima estate, non essendo in possesso di passaporto comunitario. Già da tempo sui taccuini di Cherubini, il centrocampista piace anche a Milan Roma, ma la concorrenza si preannuncia piuttosto agguerrita.

Calciomercato Juventus, doppio KO per colpa del Chelsea
Douglas Luiz ©LaPresse

In scadenza a giugno 2023, l’ex City non ha trovato un’intesa per il rinnovo con l’Aston Villa, che nell’ultima giornata di calciomercato ha rifiutato le offerte di Arsenal Liverpool. Secondo il ‘Birmingham Mail’, tuttavia, nelle ultime ore si sarebbe aggiunta una nuova pretendente. Sulle tracce del 24enne di Rio de Janeiro ci sarebbe anche il Chelsea. Una delle prime richieste del nuovo allenatore Potter è stata l’acquisizione di un nuovo centrocampista centrale già a gennaio. In caso di assalto immediato, la Juve e la Roma sarebbero automaticamente tagliate fuori dalla corsa, non avendo più a disposizione slot per calciatori extracomunitari.

Per i bianconeri ci sarebbe poi il rischio di una duplice beffa, visto che l’arrivo di nuovi mediani rischierebbe di abbassare ancora di più le possibilità di un riscatto dai parte dei ‘Blues’ di Zakaria, fissato in 28 milioni di euro.