TV PLAY | Juventus, Allegri e l’esonero: “Ho parlato con Pirlo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:29

Dall’Inter di Inzaghi alla Juventus di Allegri, temi ‘scottanti’ nella diretta di Tv Play in onda su Calciomercato.it

Dalla situazione dell’Inter e di Inzaghi a quella della Juventus… E di Massimiliano Allegri. Questi e non solo i temi toccati da Emiliano Viviano, attualmente capitano del Fatih Karagumruk di Pirlo, al microfono di Tv Play in onda su Calciomercato.it.

inter inzaghi juve allegri viviano
Viviano a Tv Play

INZAGHI – “Ho visto gli ultimi quindici minuti del primo tempo e la ripresa, non avevo la sensazione che potesse finire così – esordisce Viviano, portiere che per qualche anno è stato anche di proprietà dell’Inter senza però giocare nemmeno un minuto a difesa della porta interista – Ci sono diversi alti e bassi, sia a livello di prestazioni che di risultati. Il problema non è tanto mandare via o Inzaghi o Allegri, quanto capire chi potrebbe sostituirli. Se l’Inter è sfiduciata dopo il mancato Scudetto? A queste cose credo poco, è una cosa ormai successa tre mesi fa. Sicuramente non sta trovando certe sicurezze in campo, ma non credo sia correlato alla stagione passata. Cambi per il giallo? Ci sono giocatori che hanno tante partite a curriculum, se hai un giocatore da 600 partite e lo levi, penso a Mkhitaryan, perché temi che possa prendere un altro giallo nonostante l’esperienza allora può essere un altro errore dell’allenatore”.

ALLEGRI – “Per i costi credo che l’opzione esonero sia l’ultima possibile – ha spiegato Viviano – Giocatori contro di lui? Parlavamo con Pirlo, che ha giocato per 20 anni e allena da 5, mi diceva che non gli è mai capitato. Magari un giocatore segue meno certe indicazioni tattiche, o tenta più l’iniziativa personale”.

Viviano a TV PLAY: “Non il Milan, è il Napoli che gioca un bel calcio. Donnarumma fenomeno”

inter inzaghi juve allegri viviano milan napoli
Viviano a Tv Play

Nella seconda e conclusiva parte dell’intervento a Tv Play, Viviano ha lanciato una piccola critica al Milan, ieri sconfitto dal Napoli al ‘Meazza’: “I rossoneri fanno un gioco sì moderno, però Maignan fa più lanci di tutti gli altri portieri e c’è un attaccante fortissimo come Giroud… Giocare un bel calcio è una cosa diversa. Secondo me è il Napoli che gioca un bel calcio“.

MAIGNAN DONNARUMMA – “Il francese è fortissimo, Donnarumma però è un fenomeno. E’ un ’99, ha già 250 presenze tra i professionisti e ha fatto vincere un Europeo. Maignan comunque è il portiere più forte della A. Il portiere migliore al mondo? Per quanto fatto in generale può essere Courtois, ma tra i pali dico Oblak“, conclude Viviano a Tv Play.