Alta tensione Allegri, rapporto gelido con il big

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:32

Pomeriggio da dimenticare quello di ieri per la Juventus e per Angel Di Maria. L’attaccante argentino è stato espulso ed è finito al centro delle polemiche 

Ancora un disastro per la Juventus di Massimiliano Allegri, perdente anche sul campo del neopromosso Monza che ha ottenuto così il primo successo stagionale. I bianconeri non vincono dallo scorso 31 agosto ed hanno quindi inscenato un settembre da incubo con tre ko e due pareggi in cinque partite disputate. Contro i brianzoli ieri pomeriggio non ha funzionato praticamente nulla nell’undici di Allegri, finito come sempre sotto accusa.

Rapporto gelido tra Di Maria e Allegri
Angel Di Maria © LaPresse

Sul banco degli imputati però ci è finito anche Angel Di Maria, uno degli uomini più esperti e vincenti a disposizione nell’organico juventino. L’argentino è stato espulso nel corso del primo tempo per una gomitata ingenua su Izzo. Gesto che ha condizionato la gara e che ha portato poi alle scuse social dello stesso calciatore: “Voglio scusarmi con tutti per questa reazione inappropriata che ho avuto sul campo. Aver lasciato la squadra con uno in meno in un momento così difficile del campionato ci ha fatto perdere la partita. Aver perso è solo colpa mia. Mi dispiace così tanto”.

Juventus, dall’Argentina ai bianconeri: rapporto gelido tra Di Maria e Allegri

Rapporto gelido tra Di Maria e Allegri
Angel Di Maria © LaPresse

Almeno due giornate di squalifica all’orizzonte per Di Maria dopo l’espulsione per condotta violenta, con la Juventus costretta quindi a ridisegnarsi ancora. Intanto ‘el Fideo’ avrà un paio di settimane di riflessione con la sua Argentina, per poi rientrare con tutta calma vista la squalifica che lo terrà ai box. Come evidenziato da ‘Repubblica’ tra il calciatore e Allegri i rapporti sono gelidi, mentre quelli tra l’allenatore e la squadra sono ben evidenziati dal campo e dal rendimento con risultati annessi dei bianconeri.

Al netto di questo eventuale ‘gelo’ con il tecnico toscano e di una squalifica che lo terrà fuori presumibilmente un paio di giornate, Di Maria dovrà presto ritrovare se stesso e dare quel contributo in campo che la Juventus sperava al momento del suo arrivo a costo zero dal Paris Saint Germain. La sua esperienza dovrà essere fondamentale.