Disastro Juventus: Di Maria perde la testa e viene cacciato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:57

Prima espulsione in Serie A per il talento argentino. Un guaio dopo l’altro per Massimiliano Allegri. Il giocatore lascia in dieci i bianconeri

Piove sul bagnato in casa Juventus. I bianconeri non riescono a sbloccare il match contro il Monza e perdono il loro uomo migliore.

L’arbitro Maresca, al 40esimo del primo tempo, non ha avuto alcun dubbio ad espellere Angel Di Maria. L’attaccante argentino è venuto a contatto con Izzo, rifilandogli una gomitata. Il fischietto ha così deciso di mandare negli spogliatoi l’ex Psg, estraendo il cartellino rosso.

Un rosso, che chiaramente, complica tanto i piani della Juventus, chiamata a rialzare la testa, dopo il ko in Champions League e i due pareggi in Serie A, contro Fiorentina e Salernitana. Allegri, finito nel mirino della critica in questi giorni per via dei tanti risultati negativi, dovrà inventarsi qualcosa per provare ad uscire dall’U-Power Stadium con i tre punti in tasca.