Confronto con Allegri, Bremer spiega i problemi della squadra

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:31

Allegri a confronto con la squadra, momenti critici per la Juventus: Bremer manifesta le perplessità dei bianconeri

Appuntamento assolutamente da non fallire, oggi, per la Juventus, chiamata a vincere in trasferta contro il Monza per cercare di risollevarsi se non dal punto di vista del gioco almeno da quello dei risultati. Contro il fanalino di coda del campionato, l’unico risultato da perseguire sono i tre punti, che mancano dal 31 agosto e dalla sfida contro lo Spezia.

Confronto con Allegri, Bremer spiega i problemi della squadra
Gleison Bremer © LaPresse

Oltre a quella con i liguri, l’unica altra vittoria stagionale fin qui è stata quella dell’esordio, a Ferragosto, contro il Sassuolo. Un ruolino di marcia che non può certo essere soddisfacente per tutto l’ambiente, con una classifica che non sorride in campionato e un doppio ko in Champions League contro Psg e Benfica che mette già a serio rischio il discorso qualificazione agli ottavi di finale. Inevitabile che la posizione di Massimiliano Allegri sia finita in discussione, dopo le ultime gare fortemente negative. C’è tensione tra Allegri e la Juventus come raccontato da Calciomercato.it, in caso di ulteriori risultati inferiori alle attese i bianconeri potrebbero valutare alternative al livornese. Intanto, anche all’interno della squadra, sembra non esserci un clima particolarmente favorevole all’allenatore, anzi.

Allegri, situazione sempre più tesa dopo le parole di Bremer: “Clima di diffidenza”

Confronto con Allegri, Bremer spiega i problemi della squadra
Massimiliano Allegri © LaPresse

Dopo il ko di mercoledì sera con il Benfica, sono stati giorni piuttosto delicati. Il giornalista Luca Momblano, su ‘Juventibus’, ha riferito alcuni retroscena che sarebbero avvenuti in maniera interna allo spogliatoio: “Allegri ha incontrato la squadra senza la presenza della società, confrontandosi con i giocatori. Il primo a parlare è stato Bremer che ha spiegato come lui e alcuni altri nuovi giocatori non avrebbero capito esattamente quali siano le richieste dell’allenatore. Il clima nello spogliatoio in questo momento è di una diffusa diffidenza verso la proposta calcistica del tecnico”. Una situazione che fotograferebbe bene le difficoltà attuali, in tutti i sensi, della Juventus. Allegri, nella conferenza stampa di vigilia, si è detto ‘divertito’ dalle voci di possibile esonero, ma è il primo a sapere di dover invertire la rotta, a cominciare dalla gara di oggi alle ore 15. Se non dovesse arrivare la vittoria, le prossime due settimane sarebbero calde, a dir poco.