“Sarebbe una follia assoluta”: Arrivabene svela il futuro di Allegri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:20

Juventus, Maurizio Arrivabene fa chiarezza sul futuro di Max Allegri, al centro di molte voci nell’ultimo periodo.

Il pareggio maturato contro la Salernitana ed il tonfo casalingo al cospetto del Benfica hanno riacceso la spia d’emergenza in casa Juventus, con il confronto con il Monza dell’U Power Stadium che a questo punto rischia di configurarsi come un vero e proprio passato obbligato per il tecnico livornese, che non è in panchina a causa dell’espulsione rimediata la scorsa settimana.

Maurizio Arrivabene ©LaPresse

Alla luce delle due sconfitte patite nelle prime due giornate di Champions League, la qualificazione agli ottavi della Juventus è diventata sempre più difficile: servirà una vera e propria impresa a Vlahovic e compagni per venire a capo di una situazione che l’exploit di David Neres e compagni ha contribuito a rimescolare in maniera importante. Scenario che chiaramente ha fatto sì che Allegri venisse messo in maniera importante nel mirino della critica. Nel corso della conferenza stampa di presentazione alla sfida con gli uomini di Palladino, Allegri ha ribadito nuovamente di avere un dialogo proficuo con la società, con cui si sente quotidianamente. Tuttavia, le recenti dichiarazioni pubblicate da “Il Corriere della Sera” hanno riaperto il caso, anche perché si vocifera che l’intervista non fosse stata avallata dalla società.

Juventus, Arrivabene sul futuro di Allegri: annuncio a DAZN

Arrivabene Juventus Allegri
Arrivabene ©LaPresse

Intervenuto ai microfoni di DAZN, Arrivabene ha preso una posizione netta a riguardo: “Esonero Allegri? Sarebbe una follia assoluta. Max non ha solo un contratto, ha un programma che deve sviluppare nell’arco di quattro anni. Io ho un programmo che devo portare avanti…allora il colpevole sono io che sono al vertice della società. Abbiamo riscontrato dei problemi, accusando una sola persona e lasciandola sola non si risolvono.”

Almeno a parole, la Juventus ha ribadito la propria fiducia ad Allegri: chiaramente, saranno i risultati ad emettere il verdetto definitivo…