Decisione presa su Giampaolo, parole inequivocabili

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:29

Difficoltà evidenti per la Sampdoria e per Giampaolo, l’annuncio della dirigenza sul futuro dell’allenatore

Sempre più giù la Sampdoria di Marco Giampaolo, reduce da una ennesima sconfitta. Il terzo ko di fila matura al ‘Picco’ nel derby contro lo Spezia, per 2-1. Inutile il vantaggio siglato da un grandissimo gol di Sabiri: la squadra di Gotti pareggia subito con una autorete di Murillo e mette la freccia nella ripresa con la rete di Nzola.

Decisione presa su Giampaolo, annuncio inequivocabile
Marco Giampaolo © LaPresse

La classifica piange, a dir poco. Appena due punti in sette giornate e penultimo posto insieme alla Cremonese, una lunghezza sopra il fanalino di coda Monza. Un ruolino di marcia molto preoccupante, per la compagine blucerchiata, che deve assolutamente cercare, dopo la pausa, di invertire la tendenza. Lo stop del campionato arriva, forse, al momento giusto per cercare di riordinare le idee. Inevitabile immaginare che la posizione di Giampaolo possa iniziare ad essere messa in discussione.

Sampdoria, Osti ‘blinda’ Giampaolo: l’annuncio in diretta

Decisione presa su Giampaolo, annuncio inequivocabile
Carlo Osti © LaPresse

Tuttavia l’orientamento della società per il momento sembra essere quello di dare fiducia a Giampaolo e confermarlo anche per il prosieguo, a cominciare dalla gara con il Monza del 2 ottobre. E’ ciò che traspare dalle parole del ds dei genovesi, Carlo Osti. In una intervista a ‘Sky Sport’, il dirigente ha spiegato: “Alla ripresa del campionato, nella gara contro il Monza, l’allenatore in panchina sarà certamente Marco Giampaolo. Forse non fisicamente, ma vedremo se gli sarà tolta una giornata di squalifica. In ogni caso, valutando la prestazione di oggi, la squadra ha creato tante occasioni. I numeri sono impietosi, è vero, e non si può prendere gol pochi secondi dopo aver segnato. Ci sono tante valutazioni da fare dal punto di vista tecnico, ci confronteremo con tecnico e squadra e rifletteremo al nostro interno. Per ora andiamo avanti così. Carenze nella rosa? Vedremo come arriveremo a gennaio e quali saranno gli scenari anche in chiave societaria. Speriamo di rivedere in campo intanto Winks dopo la sosta. Ci sono dei problemi, ma dobbiamo leggere la prestazione di stasera in maniera diversa. I ragazzi hanno dato tutto, è una sconfitta che brucia vista la delicatezza della partita”.