TV Play | Nome incredibile per il post Allegri: “Piace davvero”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:14

Il giornalista del Corriere dello Sport Filippo Bonsignore è intervenuto ai microfoni di Calciomercato.it in onda su Tv Play: il punto sulla Juventus

Momento complicato per la Juventus che si trova ad affrontare una vera e propria crisi. Due vittorie in otto partite, ma soprattutto zero punti nelle prime due giornate di Champions League come non era mai accaduto prima.

Bonsignore su esonero Allegri e Montero
Bonsignore

C’è di che preoccuparsi in casa bianconera e soprattutto serve la scossa che faccia ribaltare una situazione davvero allarmante. In molti, i tifosi in primo luogo, la individuano nel cambio di panchina. Allegri è diventato il capro espiatorio principale delle difficoltà juventine ed allora sono tanti ad invocare il suo esonero. Una eventualità che, almeno per ora, non sembra essere così probabile. Ovviamente il tecnico, così come tutti alla Juventus, è sotto esame ed un eventuale nuovo passo falso contro il Monza, in coincidenza tra l’altro con la pausa per le Nazionali, potrebbe essere la classica goccia che fa traboccare il vaso.

Non è così però per Filippo Bonsignore, giornalista del Corriere dello Sport, che è intervenuto ai microfoni di Calciomercato.it su Tv Play.

Calciomercato Juventus, Bonsignori su Allegri: “Non vedo cambi a brevissimo”

Montero al posto di Allegri: piace ai tifosi
Max Allegri © LaPresse

Il giornalista spiega qual è la sua sensazione sulla questione Allegri: “Al momento a brevissimo non vedo cambi di rotta. Dal punto di vista contrattuale, lo sappiamo bene, la situazione è complicata. Arrivabene lo ha chiarito rispondendo alla domanda”.

Ma se esonero dovesse davvero esserci, chi sarebbe il sostituto? Bonsignore spiega: “Si parla di traghettatori con la stagione che è da poco iniziata. Bisognerebbe ragionare a fondo e capire eventualmente con chi sostituire Allegri. Parlare di traghettatore con la stagione iniziata da un mese mi appare complicato”. E in tema di nomi, ce n’è uno che stuzzica la tifoseria: “Montero sta facendo bene con la Primavera e ha la leadership che piace ai tifosi”. Non solo l’ex difensore però: “Sono da prendere in considerazione – afferma Bonsignore – i nomi di Tuchel, Zidane e Pochettino ma sono da valutare anche i costi. De Zerbi? Sono valutazioni complicate anche per lui”.