“Sospensione del campionato”: adesso è caos in Serie A

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:55

L’episodio del gol annullato alla Juventus contro la Salernitana continua a far parecchio discutere: gara da rigiocare?

Non si placa affatto la lunga scia di polemiche dopo Juventus-Salernitana, partita finita 2-2 ieri sera ma che per qualche secondo è stata sul punteggio di 3-2 per i bianconeri. L’andamento dei quei minuti concitati è ormai noto, dal rigore del 2-2 trasformato da Bonucci al gol del clamoroso vantaggio sempre nel recupero di Milik.

juve salernitana chirico ripetizione partita calciomercato.it 20220912
Juve-Salernitana © LaPresse

Poi il Var, l’annullamento per fuorigioco ritenuto attivo di Bonucci, che non tocca il pallone. E poi la coda postpartita di immagini e nuove linee tracciate con Candreva a tenere, preumibilmente, in gioco tutti. Oggi invece alcuni giocatori della Juventus hanno protestato ufficialmente su Instagram: Milik e Cuadrado hanno riportato lo screen nelle proprie stories (il polacco l’ha poi cancellata) con ‘Senza parole’ e ‘Incredibile’ come commenti. Lo stesso Bonucci invece ha usato la parola depredati, cercando però di proiettarsi alla sfida a dir poco fondamentale contro il Benfica.

Chirico su Juve-Salernitana: “Con un’altra squadra si chiederebbe la sospensione della Serie A”

juve salernitana chirico ripetizione partita calciomercato.it 20220912
Juve-Salernitana © LaPresse

Nel frattempo sui social il tam tam è stato enorme e senza sosta, oggi Roberto Pruzzo ha invocato una decisione draconiana o comunque ufficiale. Vale a dire un comunicato oppure addirittura uno sciopero, vista la tendenza a certi atteggiamenti e le polemiche continue che ieri ci sono state anche a Bologna e a Lecce. E anche all’Olimpico ieri il Verona ha protestato, così come Sarri contro il Napoli. Altri, invece, addirittura hanno pensato una ripetizione della partita per errore tecnico. Il giornalista Marcello Chirico ha parlato proprio di questa ipotesi incredibile, dicendo la sua e facendo il paragone con il campionato tedesco.

“Per un errore clamoroso come questo, in Bundesliga non omologherebbero il risultato e farebbero rigiocare la partita. In Italia, fosse capitato ad un’altra squadra di prima fascia, in Parlamento chiederebbero la sospensione del campionato”, ha scritto su Twitter. Il riferimento è anche all’errore tecnico, di cui vi abbiamo parlato anche ieri sera. E il regolamento, in questo senso, non prevede la ripetizione di una partita per un gol convalidato in fuorigioco o viceversa. Vedi anche la rete di Acerbi in Spezia-Lazio. Certo è che siamo comunque davanti a un caso molto particolare e differente. Si resterà in attesa di posizioni ufficiali o eventuali comunicati.