Bocciata la spiegazione dell’Aia: “Fa ridere, era meglio stare zitti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:45

Dopo il comunicato ufficiale diffuso dall’Aia, non sono mancate le polemiche per la giustificazione utilizzata a difesa del Var

Dopo aver atteso per quasi 24 ore una spiegazione ufficiale da parte dell’Aia in merito a quanto avvenuto ieri sera all’Allianz Stadium in occasione di Juventus-Salernitana, questo pomeriggio l’Associazione Italiana Arbitrale ha diffuso una nota con la quale ha ricostruito l’episodio di ieri sera.

Bocciata la spiegazione dell'Aia: "Fa ridere, era meglio stare zitti"
Matteo Marcenaro ©LaPresse

Polemiche che erano scaturite in seguito alla rete del momentaneo 3-2 segnata nei minuti finali da Arek Milik e successivamente annullata per la posizione ritenuta attiva di Bonucci in offside. Dalla camera a campo aperto recuperata a fine partita, però, sono venute fuori immagini non considerate dalla Sala Var e che in realtà hanno dimostrato la posizione assolutamente regolare del difensore centrale, tenuto difatti in gioco da Antonio Candreva.

Un episodio che non trova precedenti dall’introduzione dal Var ad oggi nel campionato italiano e da cui sono scaturite le polemiche che hanno tenuto banco sui social quest’oggi. A ‘peggiorare’ però il caos che si è venuto a creare intorno al match, è stata la versione diffusa dall’Aia nel pomeriggio con la quale l’Associazione arbitrale ha cercato di giustificare l’errore commesso ieri sera.

Juventus-Salernitana, Aia sotto attacco: il comunicato non convince

Bocciata la spiegazione dell'Aia: "Fa ridere, era meglio stare zitti"
Juve Salernitana ©LaPresse

Nella nota diffusa questo pomeriggio alla stampa, l’Aia ha infatti spiegato che la telecamera di cui sopra “non era a disposizione del Var e pertanto non fruibile dagli arbitri”. Una giustificazione che in realtà ha scatenato ulteriori polemiche sui social, come raccolto dalle primissime reazioni da parte dei tifosi.

C’è chi infatti ha definito il comunicato dell’Aia ‘ai limiti dell’imbarazzo, oppure chi ha sottolineato che – nonostante il tentativo di migliorare la propria posizione – la risposta sia stata ‘peggio dell’errore commesso ieri sera a Torino’. Dagli umori raccolti su Twitter, c’è anche chi ha spostato l’attenzione sulla poca fiducia mostrata in questa occasione nei confronti della tecnologia, affermando che ‘con quel comunicato, l’AIA ha delegittimato il VAR. Si crea così una mancanza di fiducia nella tecnologia, quando dovrebbe servire come il pane’.

Queste sono state le principali reazioni social raccolte dopo il comunicato dell’Aia sull’episodio di Juventus-Salernitana: