Allegri non trova pace: ora per la Juventus è emergenza totale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:23

E’ emergenza totale per la Juventus con Allegri che rischia di dover fare a meno di altri due titolari: che tegola

Un infortunio dopo l’altro. Sembra davvero non esserci pace per la Juventus in questo inizio di stagione. Contro la Salernitana, salvo sorprese, gli indisponibili per Allegri dovrebbero essere ben otto.

Allegri in emergenza: altri due infortuni
Allegri © LaPresse

Agli ormai lungodegenti (da Chiesa a Pogba, passando per Di Maria) si aggiungono altri due centrocampisti: Locatelli e Rabiot non saranno del match e per il tecnico bianconero è vera emergenza in mediana. Con Paredes, non ancora al meglio della forma fisica, per l’allenatore si preannuncia una scelta complicata potendo contare sui McKennie e i giovani Fagioli e Miretti.

Ma il problema potrebbe non essere relativo soltanto alla sfida di campionato in programma questa sera. Mercoledì si gioca la Champions e la Juve è impegnata nel delicato match contro il Benfica. Ebbene, stando a quanto riferito da ‘Tuttosport’, l’assenza di Locatelli contro i portoghesi è praticamente sicura ma anche Rabiot è a rischio.

Juventus, allarme centrocampo: è emergenza

Rabiot a rischio per il Benfica
Rabiot © LaPresse

Nella conferenza di ieri è stato lo stesso Allegri a parlare delle condizioni di Locatelli: “Si è fermato e non posso rischiarlo, lo valuteremo nei prossimi giorni”. Parole che non fanno presagire nulla di buono in ottica Champions League. E non sono confortanti le notizie che arrivano anche sul fronte Rabiot.

Il francese, costretto a dare forfait per un problema alla caviglia contro la Fiorentina, era tornato a disposizione per il Psg ma ora rischia un nuovo stop. Da quanto riferisce il quotidiano piemontese, infatti, dopo la partita del Parco dei Principi, il calciatore ha accusato alcuni problemi che ne hanno sconsigliato l’utilizzo contro la Salernitana. Resta da valutare se le sue condizioni possono migliorare da qui a mercoledì quando la Juve sarà chiamata nuovamente in campo, questa volta in Champions, contro il Benfica.

I ko di Locatelli e Rabiot vanno quindi ad allungare la lista degli indisponibili che, oltre ai già citati Pogba, Di Maria e ovviamente Chiesa, contempla anche Szczesny, Kaio Jorge e AKe. Per Allegri il difficile compito di riuscire a vincere nonostante l’emergenza.