Malore sugli spalti, sospesa Cadice Barcellona: ecco cosa è successo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:55

Il Barcellona ha vinto 4-0 in casa del Cadice, un match sospeso per diversi minuti per un malore sugli spalti: ecco cosa è successo

Il Barcellona regola senza fatica il Cadice: la squadra di Xavi si impone per 4-0 con tutte le reti arrivate nella ripresa. Tocca a de Jong aprire le marcature con Lewandowski, Ansu Fati e Dembele che calano il poker per i blaugrana.

Cadice-Barcellona sospesa: malore sugli spalti
Cadice-Barcellona © LaPresse

Ma più che il risultato, il match è stato caratterizzato da quanto accaduto sugli spalti. Un tifosi ha accusato un malore ed è stato necessario sospendere per il match per prestare le cure del caso. Tutto è accaduto nei minuti finali: era l’81’ quando nella tribuna dietro la porta occupata dal portiere del Cadice Ledesma un sostenitore si è sentito male. Un attacco di cuore che richiedeva un intervento urgente da parte dei sanitari.

E’ stato lo stesso Ledesma ad accelerare i soccorsi lanciando un defibrillatore sugli spalti, in modo da consentire ai medici di poter intervenire nella maniera più rapida possibile. Attimi di paura in campo e sugli spalti con l’arbitro che ha interrotto la partita in attesa di novità. Le squadre hanno fatto rientro negli spogliatoi per alcuni, lunghissimi minuti: poi il ritorno in campo con la buona notizia.

Cadice-Barcellona, malore per un tifoso: gli aggiornamenti

Il match poi è ripreso dopo una lunga pausa ed è stato portato a termine regolarmente con il Barcellona che proprio dopo la sospensione è andato a segno con Ansu Fati e Dembele, fissando il punteggio finale sullo 0-4.

Ma la notizia più importante è quella che arriva da Manuel Vizcaino, presidente del Cadice che ha parlato delle condizioni di salute del tifoso: “Ha recuperato il battito cardiaco ed è stato trasportato in ambulanza”.