Tensione alle stelle, finisce tutto in Tribunale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:46

Situazione clamorosa tra due top club europei, che potrebbero presto finire in tribunale per un big in prestito

Continua a essere l’estate dei colpi di scena quella che, tecnicamente, è ancora in corso nonostante la chiusura già sancita del mercato. Trattative lunghissime, a volte scontate ma poi non definite. E, a quanto pare, anche contratti poco chiari, almeno a giudicare dal problema decisamente importante che si è venuto a creare.

griezmann champions league atletico madrid barcellona calciomercato.it 20220909
Pallone Champions League © LaPresse

Protagonista è, ancora una volta, il Barcellona. I blaugrana hanno condotto un mercato altisonante in uscita ma soprattutto in entrata, al netto dei problemi finanziari che però dal Camp Nou fanno sapere di aver cominciato a superare. Ora la squadra di Xavi sta volando sia in campionato che in Champions, ennesima brutta notizia di questo inizio stagione dell’Inter. Tornando alla questione interna, il nodo da sciogliere ora riguarda l’accordo con l’Atletico Madrid per Antoine Griezmann. Il francese era stato acquistato proprio dal Barcellona nel 2019 per 120 milioni, salvo poi tornare in prestito lo scorso anno ai Colchoneros. Ora, però, i due club rischiano di finire in tribunale.

Barcellona furioso per Griezmann: pronta la causa all’Atletico Madrid

gatti griezmann atletico madrid barcellona calciomercato.it 20220909
Gatti e Griezmann © LaPresse

Griezmann si è trasferito all’Atletico Madrid in prestito biennale con diritto di riscatto che diventa obbligo al verificarsi di determinate condizioni. Ovvero che il francese giochi almeno il 50% delle partite in cui è disponibile durante l’arco del prestito. E lo scorso anno Grizou ha giocato 30 partite su 39, poco meno dell’80%. Motivo per cui in questa stagione, Simeone lo sta utilizzando col contagocce, facendogli giocare solo scampoli di partita inferiori a 45 minuti (il minimo per cui la presenza venga conteggiata). Peccato che il Barcellona pretenda i 40 milioni del riscatto, dal momento che secondo i blaugrana il prestito era strutturato con un anno più opzione per il secondo. Che scattava in caso le condizioni venissero raggiunte nel primo anno, come è stato.

L’Atletico invece conteggiava il 50% sul totale dei due anni (e non 1+1). Per cui, come riporta ‘Sport’, per il Barcellona Griezmann è già un giocatore dei madrileni a tutti gli effetti. Non solo, chiederà il pagamento immediato dei 40 milioni del riscatto e prepara addirittura una causa legale nei confronti dell’Atletico se dovesse continuare a rifiutarsi di pagare quando dovuto. Insomma, una questione molto delicata su un giocatore che solo tre anni fa era tra i migliori al mondo e ora suona come un pacco che nessuno vuole tenere.