Ribaltone in Serie A, è fatta per il nuovo allenatore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:50

Cambia la panchina in Serie A: il club ha raggiunto l’accordo con il nuovo allenatore. Tutte le cifre e i dettagli

Primi ribaltoni di questo inizio di stagione in Serie A e non solo. L’esonero che ha fatto più rumore a livello internazionale è quello di Thomas Tuchel da parte del Chelsea.

Ribaltone in Serie A, è fatta per il nuovo allenatore
Panchina di Serie A © LaPresse

In Serie A, invece, è saltata la panchina di Sinisa Mihajlovic. Un esonero che ha spiazzato l’allenatore serbo, che non ha nascosto tutto il proprio disappunto: “Non sono mai stato un ipocrita, non lo sarò neanche stavolta: non capisco questo esonero. Lo accetto, come un professionista deve fare, ma ritenevo la situazione assolutamente sotto controllo e migliorabile. – ha ammesso il tecnico nella lunga lettera diffusa ieri – La società non era del mio stesso avviso. Siamo appena alla quinta giornata, faccio fatica a pensare che tutto questo dipenda solo dagli ultimi risultati o dalla classifica e non sia una decisione covata da più tempo. Peccato. Ci tengo però a dire, che le mie condizioni di salute sono buone e in costante miglioramento. Io non mi sto più curando, sto solo facendo controlli sempre più saltuari. Stavolta il sapore che mi lascia il mio voltarmi indietro un’ultima volta è più triste. La mia avventura a Bologna non è stata solo calcio, non è stata solo sport…”.

Il presidente Saputo ha deciso di voltare pagina e, insieme alla dirigenza rossoblù, ha già scelto anche il successore di Mihajlovic. Il nuovo allenatore del Bologna sarà Thiago Motta, che è reduce dall’ottima salvezza, tutt’altro che scontata, raggiunta sulla panchina dello Spezia.

Bologna, Thiago Motta sarà il nuovo allenatore: tutti i dettagli

Ribaltone in Serie A, è fatta per il nuovo allenatore
Thiago Motta sulla panchina dello Spezia © LaPresse

Secondo quanto riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’, fra il Bologna e Thiago Motta c’è l’accordo su tutto: domani avverrà la stesura del contratto su base biennale a circa un milione di euro per l’ex centrocampista. In attesa del suo arrivo, domenica, contro la Fiorentina, la panchina della squadra sarà affidata a Luca Vigiani (allenatore della Primavera) e Paolo Magnani. Thiago Motta è atteso in tribuna e dalla prossima settimana potrà iniziare la sua nuova avventura in rossoblù.