Juventus, ora parla Pogba: annuncio sul rientro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:04

Dopo l’intervento al menisco, Paul Pogba ha voluto lanciare un messaggio ai tifosi della Juventus: annuncio sul rientro

Oggi è la giornata di PSG-Juventus, una sfida suggestiva che sancirà il ritorno delle grandi notti di Champions League. All’inizio della stagione i tifosi bianconeri si immaginavano di avere Paul Pogba in campo da protagonista, ma i problemi al ginocchio e le decisioni che non hanno pagato hanno intralciato i piani della società.

Juventus, ora parla Pogba: annuncio sul rientro
Paul Pogba©LaPresse

La prima grande sfida di Champions il ‘Polpo’ la vivrà da spettatore e non sul campo. Massimiliano Allegri non potrà contare sull’esperienza e sulle qualità del francese in mezzo al campo, dove comunque dovrebbero esserci due ex di giornata: Adrien Rabiot e Leandro Paredes. Più incerto, invece, il terzo slot del centrocampo bianconero. Il ballottaggio, in questo caso, è tra Miretti, Locatelli McKennie. Nel frattempo, oggi è arrivato anche l’annuncio sul ritorno da parte di Pogba.

Juventus, Pogba rassicura i tifosi: “Tornerò presto e più forte di sempre”

Calciomercato Juventus, scelto il sostituto di Pogba: ecco lo svincolato
Paul Pogba ©LaPresse

Sono stati giorni estremamente complessi per Paul Pogba, la cui scelta di non optare subito per l’intervento in favore di una più ottimistica terapia conservativa ha solamente fatto perdere tempo. Nella giornata di ieri il francese è stato sottoposto all’intervento di meniscectomia, avvenuto con successo come annunciato dalla Juventus stessa, e ora è già partito il count-down per il suo ritorno in campo. Per la tipologia di infortunio e di operazione sostenuta dal ‘Polpo’, si dovrebbe stare in un range di 40-60 giorni per il recupero.

Oggi, sul proprio profilo ‘Instagram’, Pogba ha voluto rassicurare i fan con un video-messaggio: “Grazie a tutti i tifosi per il supporto e per i messaggi. Tornerò presto e più forte di prima”. Una speranza e una promessa nei confronti dei tifosi bianconeri, che vorrebbero rivedere il miglior Pogba in questa stagione. Chi lo spera più di ogni altro è Massimiliano Allegri, il cui centrocampo continua ad essere l’anello debole della squadra: ora l’innesto di Leandro Paredes darà sicuramente i suoi frutti, ma la qualità del francese resta imprescindibile per la crescita della squadra in questa stagione. Paul, intanto, è carico.