Calciomercato Juventus, epilogo a sorpresa Rabiot: “Cause ancora ignote”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:57

Calciomercato Juventus, interessante retroscena che riguarda Adrien Rabiot, al centro di molti rumours in estate.

Uno dei reparti su cui si sono concentrate maggiormente le attenzioni degli uomini mercato della Juventus è stato sicuramente il centrocampo, che da anni rappresenta il vero e proprio tallone d’Achille della compagine bianconera. Gli innesti di Paredes e Pogba, uniti all’esplosione di Miretti, hanno sicuramente contribuito ad innalzare il tasso tecnico e qualitativo di un reparto perfezionato anche dalle uscite di Ramsey, Zakaria ed Arthur.

Calciomercato Juventus Rabiot
Adrien Rabiot ©LaPresse

Fino a qualche settimana fa, però, si pensava che l’indiziato principale ad essere ceduto fosse Adrien Rabiot, seguito con molta attenzione dal Manchester United. Alla fine, però, i Red Devils per una serie di fattori contingenti hanno deciso di virare su Casemiro, una volta fiutata la possibilità di mettere le mani sul centrocampista brasiliano e memorizzata le richieste economiche dell’entourage del transalpino. Lo United, però, non è stato l’unico club ad interessarsi all’ex Psg, per il quale anche un club che milita in Ligue 1 avrebbe effettuato dei sondaggi molto concreti.

Calciomercato Juventus, incontro Rabiot-Monaco: così è saltato tutto

Juventus, clamoroso Rabiot: nuovo blitz ed epilogo a sorpresa
Adrien Rabiot ©LaPresse

Stando a quanto riferito dall’edizione odierna de L’Equipe, infatti, ci sarebbe stato anche un incontro tra Veronique Rabiot – la madre e agente della mezzala – e la dirigenza del Monaco. Un summit nel quale sembrava trapelare un certo ottimismo, al punto che si pensava che l’agente di Rabiot fosse aperta all’eventualità di un ritorno in Francia. Tuttavia, da un momento all’altro sono cambiate le carte in tavola: l’entourage di Rabiot ha preferito far saltare l’operazione, per cause ancora ignote.

Stando così le cose, Rabiot sarebbe stato effettivamente vicino al Monaco, anche se il club monegasco non ha potuto affondare il colpo per il clamoroso dietrofront del diretto interessato, che evidentemente ha preferito vagliare piste alternative. Difficile dire se alla base di questo voltafaccia possa esserci la mancata qualificazione in Champions League della compagine di Clement, eliminata ai preliminari della massima competizione continentale per mano del Psv. Sta di fatto, che in questo primo scorcio di stagione Rabiot si è comunque messo in luce con la maglia della Juve, rendendosi protagonista di prestazioni positive che gli hanno garantito anche gli elogi di Max Allegri.